Nominati a Norcia i componenti del nuovo Consiglio della Fusconi-Lombrici-Renzi - Tuttoggi

Nominati a Norcia i componenti del nuovo Consiglio della Fusconi-Lombrici-Renzi

Redazione

Nominati a Norcia i componenti del nuovo Consiglio della Fusconi-Lombrici-Renzi

Sab, 21/01/2023 - 08:17

Condividi su:


Il Sindaco di Norcia Nicola Alemanno ha firmato il decreto di nomina, in ottemperanza allo Statuto dell'azienda (art.9 comma 2)

Sono state rinnovate le cariche del Consiglio di Amministrazione dell’Ipab APSP Fusconi-LombriciRenzi di Norcia. Il Sindaco di Norcia Nicola Alemanno ha firmato il decreto di nomina che, in ottemperanza allo Statuto dell’azienda (art.9 comma 2), prevede 5 componenti: tre nominati direttamente dal Sindaco, uno scelto dallo stesso Primo Cittadino tra i discendenti della Famiglia Antonucci-Bianconi e il quinto nominato dalla Regione Umbria, secondo le modalità previste dalla propria regolamentazione. Il nuovo Consiglio dunque, in attesa dell’insediamento che avverrà dopo la nomina regionale, è così composto: Alessandra Rossi, farmacista, che assumerà il ruolo di Presidente; Simona Marchesi, Direttore Sanitario dell’Ospedale di Norcia; Angelo Bucchi, già posizione organizzativa dei Servizi Sociali del Comune di Norcia e Carlo Bianconi, per la famiglia Bianconi. “Voglio innanzitutto davvero ringraziare il Consiglio uscente guidato dal Presidente Claudio Millefiorini e composto da Angelo Petrangeli, Luca Balsana (in sostituzione di Enza Testa), Carlo Bianconi (subentrato a Claudia Salimbeni), Lavinia D’Ottavio (scelta dalla Regione Umbria in sostituzione di Marco Moscatelli) e Lorenzo Delle Grotti (auditore) per il lavoro svolto fin qui, soprattutto in questi anni difficilissimi dopo gli eventi sismici del 2016, in cui i nostri anziani sono stati costretti a lasciare la residenza protetta. Abbiamo tutti sofferto in particolar modo questo distacco. Ho più volte detto che il tempo non è una variabile secondaria, a maggior ragione in questa situazione” dichiara il Sindaco. “Molta attenzione nella complessa opera di ricostruzione che stiamo portando avanti è volta a far sì che i nostri nonni possano tornare nel loro luogo di origine a rivedere le montagne e i luoghi della loro vita. Finalmente, dopo la delocalizzazione, anche la ricostruzione dell’Istituto è ai nastri di partenza. Buon lavoro al nuovo Consiglio, composto da persone qualificate, con importanti esperienze e professionalità nel settore sociale e sanitario, che saranno capaci da qui in avanti di riavviare tutti i servizi socio-assistenziali che gravitano intorno alla nostra Ipab e di cui la nostra Comunità e tutto il territorio ha bisogno”, conclude Alemanno.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!