Narni, nel libro "Petali di rose" il ricordo dell'unica donna della spedizione dei Mille - Tuttoggi

Narni, nel libro “Petali di rose” il ricordo dell’unica donna della spedizione dei Mille

Redazione

Narni, nel libro “Petali di rose” il ricordo dell’unica donna della spedizione dei Mille

Una figura minore del Risorgimento, Rose di Montmasson (Rosalia), prima moglie di Francesco Crispi|Autore, Antonio Caradonio
Gio, 30/04/2015 - 10:20

Condividi su:


Sabato 2 maggio a Narni presso la Sala del Camino del Museo Eroli, alle ore 16, verrà presentato il romanzo storico “Petali di Rose”, di Antonio Caradonio, con la partecipazione dell’Assessore comunale alla Cultura Gianni Giombolini e la collaborazione della Commissione Permanente per le Pari Opportunità.

L’autore è un medico pediatra barese, con la passione per la storia, che ha scelto come protagonista della sua opera una figura minore del Risorgimento, Rose di Montmasson (Rosalia), prima moglie di Francesco Crispi, con il quale condivise un intenso rapporto affettivo e la passione politica, che la indusse, unica donna, a partecipare alla spedizione dei Mille, nella quale si distinse come infermiera dopo la battaglia di Calatafimi.
Dopo l’unità d’Italia, avendo abbandonato gli ideali repubblicani, diventato prima deputato e poi ministro, Crispi ripudiò Rose per sposare una nobildonna pugliese; dovette affrontare un processo per bigamia, riuscendo a contestare l’accusa dimostrando la nullità del suo primo matrimonio.
Il romanzo ha il merito di aver rivalutato e fatto conoscere un’eroina dimenticata, condannata all’oblio da una censura di Stato operata dal suo potente marito, che non esitò a liberarsene quando la sua presenza diventò un ostacolo alla sua carriera politica.
La cittadinanza è invitata a partecipare.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!