Multe su pubblicità e affissioni, Amoni e Zuccarini chiedono incontro immediati ai concessionari

Multe su pubblicità e affissioni, Amoni e Zuccarini chiedono incontro immediati ai concessionari

Il presidente della Confcommercio ha già incontrato il sindaco, vertice con assessori a Bilancio e Sviluppo Economico

share

Il ‘caos multe’ segnalato da alcuni commercianti ed operatori professionali di Foligno, che si sono visti recapitare salate sanzioni e diversi bollettini riguardanti la tassa sulle pubblicità e affissioni, è già finito all’attenzione del presidente della Confcommercio, Aldo Amoni.


Multe a raffica per il mancato pagamento delle tasse sulla pubblicità


Il numero uno dell’associazione commercianti infatti, ha subito preso in mano la situazione ed ha incontrato direttamente il sindaco Stefano Zuccarini per cercare di risolvere o quantomeno ‘tamponare’ la situazione.

“Mi sono già confrontato con il sindaco – fa sapere Amoni – e chiediamo ai responsabili delle ditta concessionaria un incontro immediato per poter rielaborare il regolamento comunale, alla presenza anche dell’assessore al Bilancio e dello Sviluppo Economico. Il sindaco attuale – spiega il presidente di Confcommercio – non poteva esserne a conoscenza ed inoltre sulla questione insegne e cartelli pubblicitari di negozi e studi, la legge di settore è molto fuorviante e farraginosa”.

share

Commenti

Stampa