Massacro di Umbertide, i risultati dell'autopsia. La poesia dei compagni di classe di Jihane - Tuttoggi

Massacro di Umbertide, i risultati dell'autopsia. La poesia dei compagni di classe di Jihane

Redazione

Massacro di Umbertide, i risultati dell'autopsia. La poesia dei compagni di classe di Jihane

Ven, 09/11/2012 - 17:58

Condividi su:


E' durato circa tre ore l'esame autoptico sui corpicini dei due piccoli fratelli, uccisi la sera del 5 novembre dalla follia omicida del padre, Mustapha Hajjaji: i medici legali, Sergio Scalise e Mauro Bacci, hanno esaminato le ferite di Ahmed, 8 anni, e Jihane di 12, giungendo alla conclusione che la loro morte è sopraggiunta per dissanguamento. Rimane da chiarire che tipo di coltello sia stato utilizzato per gli atroci delitti, e se invece le armi siano state più di una.

Nel frattempo il padre è stato trasferito stamattina dall'ospedale di Città di Castello, dove era stato ricoverato quella maledetta sera dopo il tentato suicidio, per essere trasferito presso il nosocomio di Perugia, il Santa Maria della Misericordia, presso l'unità operativa di chirurgia toracica. Domani sarà interrogato dal gip.

La poesia – I compagni di classe di Jihane hanno dedicato alla piccola una poesia: “Anche se ti conoscevamo da poco tempo sei entrata nel profondo dei nostri cuori. Il tuo entusiasmo per la vita era immenso, eri gentile e allegra. E soprattutto la tua voglia di vivere resterà sempre nei nostri cuori. Solo un istante per dirti che ti vogliamo bene, solo un respiro per dirti addio”. L'hanno voluta ricordare così i bambini della II E della scuola media Mavarelli – Pascoli: Jihane era arrivata in quella classe soltanto da due settimane, ma con la sua allegria e la sua gioia di vivere aveva subito stretto amicizia con i nuovi compagni. Appresa la notizia della sua morte, gli studenti hanno voluto ricordarla con una poesia, scritta su di un cartellone appeso all'ingresso dell'aula. La stessa poesia l'hanno lasciata anche sul banco oramai vuoto della loro amica, dove sono stati posati anche un piccolo mazzo di fiori e i messaggi di saluto dei compagni.

La riflessione – L'Amministrazione Comunale di Umbertide con una nota ufficiale a firma del vicesindaco Maria Chiara Ferrazzano ha invitato le associazioni e i commercianti della città a sospendere i festeggiamenti organizzati per sabato 9 e domenica 10 novembre, in occasione della ricorrenza di San Martino.
Nonostante l'impegno profuso nell'organizzare tali iniziative, le associazioni e i commercianti hanno accolto favorevolmente l'invito dell'Amministrazione Comunale, in segno di profondo rispetto per la morte di due bambini innocenti e per il dolore della loro madre e della sua famiglia. Si è poi tenuto questa mattina in Comune un incontro tra il sindaco Giampiero Giulietti, l'assessore alle Politiche sociali Stefania Bagnini, i responsabili dei Servizi sociali del Comune, i dirigenti scolastici del Primo Circolo “Garibaldi” e della scuola secondaria di primo grado “Mavarelli – Pascoli” e il mediatore culturale comunale, finalizzato a discutere delle iniziative da intraprendere in seguito all'assurda morte dei due bambini uccisi dal padre. Innanzitutto nei prossimi giorni verrà convocato un incontro con tutte le istituzioni scolastiche e le agenzie formative del territorio al fine di definire una serie di iniziative per intraprendere un percorso di discussione e riflessione sul tema della violenza domestica, della violenza sulle donne e della violenza sui bambini.

Il funerale – Saranno messi a disposizione due autobus per alunni, insegnanti e genitori delle scuole “Garibaldi” e “Mavarelli – Pascoli” che volessero partecipare alla cerimonia funebre che si terrà in data ancora da definire presso l'ospedale “Santa Maria della Misericordia” di Perugia. In quel giorno verrà proclamato il lutto cittadino con l'esposizione delle bandiere a mezz'asta e il rispetto di un minuto di silenzio in tutte le strutture comunali. Alle esequie parteciperanno anche il sindaco Giampiero Giulietti e una rappresentanza della Giunta comunale e sarà presente il gonfalone del Comune.
La fiaccolata – Il Comune di Umbertide ha deciso di aderire alla fiaccolata promossa dal Comune di Città di Castello in programma per lunedì 12 novembre, in Piazza Gabriotti. Presente una rappresentanza dell'Amministrazione Comunale di Umbertide con tutti i cittadini che vorranno partecipare all'iniziativa, per le “vittime di una tragedia che sfugge alla comprensione umana e che ha profondamente colpito la nostra comunitá”, dichiara il sindaco di Cittá di Castello Luciano Bacchetta, sottolineando come “Amministrazione comunale, diocesi e scuole cittadine hanno condiviso l'urgenza di un momento di riflessione collettiva, raccogliendo l'istanza sollevata anche da molti genitori. Non possiamo spiegare ai nostri figli perché é accaduto una cosa simile ma dobbiamo accompagnarli nella compassione verso le vittime e nel rifiuto di questa e di qualsiasi tipo di violenza”.
L'Amministrazione Comunale intende inoltre ribadire che in questo difficile momento è necessario far prevalere la sobrietà, il silenzio, il rispetto del dolore di una madre e della sua famiglia e il ricordo affettuoso di due bambini vittime della follia.

(Ale.Chi.)

Articoli correlati: Uccisi perchè la mamma non porta il velo. L'orco verga sul muro un messaggio col sangue

Massacro di Umbertide, la famiglia chiede funerali in forma privata. Il padre domani trasferito a Perugia

Il video di quella notte: Omicidio a Umbertide – Padre in preda ad un raptus uccide i due figli

OMICIDIO A UMBERTIDE – DUE BAMBINI DI 8 E 12 ANNI UCCISI DAL PADRE

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!