"MAGGIO SUI MONTI TEZIO" CINQUE APPUNTAMENTI DOMENICALI PER RISCOPRIRE BELLEZZE NATURALI - Tuttoggi

“MAGGIO SUI MONTI TEZIO” CINQUE APPUNTAMENTI DOMENICALI PER RISCOPRIRE BELLEZZE NATURALI

Redazione

“MAGGIO SUI MONTI TEZIO” CINQUE APPUNTAMENTI DOMENICALI PER RISCOPRIRE BELLEZZE NATURALI

Gio, 30/04/2009 - 18:33

Condividi su:


“Maggio sui Monti del Tezio” un programma di cinque appuntamenti domenicali per riscoprire paesaggi, sentieri, tradizioni e curiosità dei Monti del Tezio. Il Monte Acuto e il Monte Corona riservano un mondo meraviglioso, incontaminato, da scoprire attraverso escursioni uniche e di grande impatto paesaggistico e culturale.

Ecco il programma:

Domenica 3 maggio

La montagna sacra agli umbri

Escursione su Monte Acuto per visitare i resti di antichi insediamenti umbri: il castelliere di Cima Cerchiaia e il luogo di culto umbro situato sulla cima più alta del monte.

Domenica 10 maggio

Alla scoperta delle orchidee spontanee

Questa interessante escursione a tappe nel territorio fra Monte Acuto e Monte Corona si svolge spostandosi varie volte con il proprio mezzo, per poi affrontare brevi escursioni su terreni marnosi e su terreni calcari, su pascoli, pinete e boschi cedui di roverelle, cerri ed elci per imparare a riconoscere le specie più comuni di orchidee spontanee del nostro territorio.

Domenica 17 maggio

La Mattonata

Questa classica escursione fra i boschi prende il nome dalla antica strada di collegamento fra l'Abbazia e l'Eremo di Monte Corona.

Domenica 24 maggio

La tomba del faggeto

Escursione in completa immersione fra i silenzi, le scoperte, gli odori di una natura incontaminata; fra boschi di roverella ed altre essenze tipiche della macchia mediterranea. Visita alla tomba, scoperta per caso da alcuni boscaioli, che rappresenta un tipico esempio di quell'Umbria minore che va ad arricchire notevolmente il patrimonio archeologico della nostra regione.

Domenica 31 maggio

La ghiacciaia dei perugini… quando non c'erano i frigoriferi

Fra i tesori segreti di Monte Tezio riscoperti dall'Associazione Culturale Monti del Tezio vi accompagneremo a visitare le antiche neviere. In uso fino ai primi del ‘900, queste strutture servivano ad accumulare neve durante il periodo invernale per avere a disposizione il ghiaccio formatosi per tutta la stagione calda, per preparare sorbetti e bevande, ma anche per conservare, ad esempio, il pesce del Tevere.

Il programma fa parte di “In Umbria con le guide. Escursioni guidate in Umbria”, con il patrocinio del Comune di Perugia – Assessorato al Turismo, l'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche e i Laboratori del Camminare. Con il contributo dell'Unione Europea e della Regione Umbria. In collaborazione con l'Associazione culturale Monti del Tezio, l'Ass. Amici di Monte Acuto e Monte Corona, l'Ecomuseo del Fiume e della Torre, l'Ass. Terre del Maestrale.

Per informazioni scrivere a info@montemeru.it


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!