L'Istituto Professionale Orfini di Foligno protagonista dell'iniziativa "Live Discovering Diversity & Love Inclusion in EU" - Tuttoggi

L’Istituto Professionale Orfini di Foligno protagonista dell’iniziativa “Live Discovering Diversity & Love Inclusion in EU”

Redazione

L’Istituto Professionale Orfini di Foligno protagonista dell’iniziativa “Live Discovering Diversity & Love Inclusion in EU”

Il progetto avrà la durata di due anni, durante i quali gli scambi da e verso i Paesi partner porteranno arricchimento culturale agli studenti più svantaggiati
Dom, 24/11/2019 - 09:30

Condividi su:


L’Istituto Professionale Orfini di Foligno protagonista dell’iniziativa “Live Discovering Diversity & Love Inclusion in EU”

“Lo spessore socio- culturale di una città non si calcola in base al numero di istituzioni scolastiche operanti sul proprio territorio, tantomeno sulla presenza di altri centri di aggregazione culturale! Un paese culturalmente all’avanguardia è quello che sa interloquire con gli stakeholders mondiali proponendo ed attuando strategie di apprendimento che comportino, per tutti, una learning lifelong”.

In una nota  dell’Istituto Professionale “Orfini” di Foligno, si rende noto come, ancora una volta, la scuola folignate si è fatto promotrice di una significativa progettualità che rende , ancor più vicino, il traguardo verso un’educazione permanente rivolta ad ogni studente.

Il progetto, intitolato: “Live Discovering Diversity & Love Inclusion in EU”, rientra nelle attività dell’Erasmus, ma questa volta la variante è significativa: tutti gli alunni possono circolare in Europa, a tutti devono essere date le stesse opportunità di apprendimento!

L’Orfini, capofila del progetto, ha coinvolto l’Istituto Comprensivo 1 di Assisi e l’Istituto Serafico per non vedenti di Assisi, mentre i partner europei, per gli scambi di docenti ed alunni, che hanno aderito al percorso sono tre Collegi, rispettivamente della Romania, Lituania e Portogallo, più precisamente il “Colegiul National Ion Luca Caragiale, Municipiul Ploiesti; il Vilniaus r. Nemencines Gedimino gimnazija ed il Colégio de Lamego

Il progetto avrà la durata di due anni , durante i quali, gli scambi da e verso i Paesi partner, porteranno arricchimento culturale a quegli studenti che, normalmente non potrebbero accedere ai canali della conoscenza.

Parteciperanno al progetto ragazzi con Bisogni educativi speciali che, altrimenti rimarrebbero relegati spesso nel limbo di un insegnamento settoriale ed improduttivo – si legge nella nota dell’Istituto – Se la Scuola deve essere inclusiva, una scelta progettuale migliore non si sarebbe potuta fare!”

La delegazione straniera ed italiana, coinvolta nel progetto in questione, è stata accolta presso la Sala Consiliare di Foligno dal Sindaco Zuccarini che ha porto loro il benvenuto, insieme ai saluti della Dirigente dell’Orfini, Prof. Trampetti.

L’incontro è stato, per i docenti, un momento di grande arricchimento sul piano educativo ed umano: “avere la consapevolezza che, in altre scuole europee, lontanissime dall’Umbria si pensi e lavori allo stesso modo, considerando le peculiarità umane e culturali di ogni singolo alunno , ci fa sentire meno soli e comprendere che stiamo percorrendo la “dritta via”

Foto repertorio TO


Condividi su:


Aggiungi un commento