Lavori alla condotta idrica, viabilità rivoluzionata per un mese a Monteluce - Tuttoggi

Lavori alla condotta idrica, viabilità rivoluzionata per un mese a Monteluce

Redazione

Lavori alla condotta idrica, viabilità rivoluzionata per un mese a Monteluce

Lavori dal 2 marzo al 10 aprile: l'ordinanza e i divieti
Gio, 27/02/2020 - 14:38

Condividi su:


Lavori alla condotta idrica, viabilità rivoluzionata per un mese a Monteluce

Circolazione rivoluzionata nell’area del quartiere di Monteluce. A causa della posa in opera di una nuova condotta idrica in via Cialdini, la struttura organizzativa sicurezza del Comune di Perugia ha dovuto adottare un’ordinanza per disciplinare la circolazione nell’area ricompresa tra via Cialdini e via Fra’ Bevignate.

In particolare, per consentire l’esecuzione dei lavori in oggetto, dal 2 marzo al 10 aprile 2020, dalle ore 8 del lunedì alle ore 18 del venerdì, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 22 del Regolamento di polizia urbana, è stata disposta l’adozione dei seguenti provvedimenti:

  1. Divieto di transito e divieto di sosta permanente con rimozione ambo i lati in Via Fra Bevignate, nel tratto compreso fra Piazzale di Monteluce e Via Cialdini, disciplinato da idonea segnaletica;
  2. In deroga al divieto di transito di cui al precedente punto 1) sono autorizzati i veicoli dei residenti nel tratto interessato per accedere alle aree interne e alle traverse laterali. La circolazione dei veicoli autorizzati in deroga al divieto di transito sarà disciplinata in doppio senso di circolazione;
  3. Obbligo di arrestarsi e dare la precedenza (STOP) in Via Fra Bevignate, all’intersezione con Piazzale di Monteluce, per i veicoli in uscita dal doppio senso di circolazione di cui al precedente punto 2);
  4. Divieto di transito e divieto di sosta con rimozione ambo i lati in Via Cialdini, nel tratto compreso fra Via Fra Bevignate e Via Brugnoli, da istituire progressivamente in relazione allo sviluppo dei lavori;
  5. Obbligo per la Impresa esecutrice di realizzare in Via Cialdini, nel tratto di cui al precedente punto 4) – lungo i lati prospicienti il cantiere, idonei percorsi pedonali adeguatamente segnalati e delimitati, al fine di consentire la libera circolazione dei pedoni e l’accesso alle proprietà laterali;
  6. In deroga al divieto di transito di cui al precedente punto 4) sono autorizzati i veicoli dei residenti nel tratto interessato per accedere alle aree interne. La circolazione dei veicoli autorizzati in deroga al divieto di transito sarà disciplinata, a monte e a valle dell’area oggetto di scavo, in doppio senso di circolazione;
  7. In deroga all’Ord. Dir. n. 568/2017 che istituisce la ZTL in Corso Bersaglieri, è consentito il transito a tutti i veicoli diretti in Via Cialdini, Via Pompili, Via Moretti, Via Madonna del riccio, Via Nievo, Via Svevo, Via De Sanctis, Via Pestalozzi;
  8. Obbligo per la Impresa esecutrice di apporre idonea segnaletica indicante tutti i provvedimenti di cui ai punti precedenti con 48 ore di anticipo rispetto all’inizio dei lavori;
  9. Obbligo per la Impresa esecutrice di apporre idonea segnaletica indicante i percorsi alternativi in tutte le vie adducenti i tratti interdetti (Largo di Porta Pesa, Piazzale di Monteluce, Rotatoria S. Erminio, Viale S. Antonio).


Condividi su:


Aggiungi un commento