Giano dell'Umbria, Surd Ensemble nella notte di San Lorenzo e vigilia di musica alla splendida Abbazia di San Felice - foto TO® - Tuttoggi

Giano dell'Umbria, Surd Ensemble nella notte di San Lorenzo e vigilia di musica alla splendida Abbazia di San Felice – foto TO®

Redazione

Giano dell'Umbria, Surd Ensemble nella notte di San Lorenzo e vigilia di musica alla splendida Abbazia di San Felice – foto TO®

Lun, 13/08/2012 - 09:13

Condividi su:


Prosegue con successo la XVII edizione di Arte nei Castelli, la kermesse promossa dal Comune di Giano dell'Umbria che culminerà con la notte bianca di Castagnola giovedi 16 Agosto. Nel frattempo si susseguono gli eventi culturali, ultimo dei quali il concerto di ieri, domenica, nella Piazza del Municipio rinfrescata da un vento costante che in alcuni momenti, misto a leggera pioggia, ha disturbato la bella esibizione “Surd Ensable”. Percussioni, chitarre, fisarmonica e tanta musica popolare. Successo per il gruppo che dal 2000 propone canti, musiche e poesie dei Sud del Mondo.

Il quarto appuntamento di “Arte nei Castelli” si svolgerà martedì 14 agosto alle ore 18 nell’incantevole location dell’Abbazia benedettina di San Felice. Sarà l’Orchestra da Camera “G. Tartini” di Latina, diretta dal maestro Salvatore Silivestro a presentare un interessante concerto classico nel salone seicentesco del grande complesso monumentale risalente al XII° secolo. Per la rassegna gianese la presenza dell’orchestra di Latina, fondata dal virtuoso violinista venezuelano Antonio Cipriani, è un gradito ritorno in considerazione dei successi ottenuti anche in altre edizioni della manifestazione, sempre con repertori originali e di grande qualità musicale. L’orchestra , fin dagli inizi della propria attività, si è imposta come una realtà molto attiva nel panorama nazionale e ha partecipato a manifestazioni musicali di notevole importanza, quali: Festival internazionale lirico-sinfonico città di Voghera, Festival Estate Musicale del Garda, Stagione Lirica del Teatro “La Nuova Fenice” di Osimo, Stagione Lirica di Ascoli Piceno, Festival Internazionale di Fiuggi, Festival Latino-Americano de Boavista, affiancando musicisti di chiara fama, quali: Donato Renzetti, Katia Ricciarelli, Maria Dragoni, il premio oscar Luis Bacalov, Mariella Devja, Daniela Barcellona, Mirella Caponetti, Federico Mondelci, Carlo Donadio, Antonella Ruggero e altri. Maestri di chiara fama come Donato Renzetti, Luis Bacalov, Vincenzo Mariozzi, Federico Mondelci ed altri, hanno più volte dichiarato, davanti a platee gremite, che: “realtà come queste in Italia non sono comuni e vanno incentivate e valorizzate”. Nel dicembre 2001 ha svolto una tournée in Venezuela e nel 2002 in Brasile, con l’alto patrocinio concesso dall’Ambasciata Venezuelana e dalla Presidenza del Senato della Repubblica Italiana. Inoltre ha tenuto diverse tournée in Europa e anche in paesi orientali come Thailandia e Cina, con repertorio cameristico, sinfonico e lirico. Tra gli eventi più significativi si ricorda il concerto d’eccezione in Vaticano per il V centenario dalla posa della prima pietra della Basilica di San Pietro, trasmesso su Rai Due.

Modificato il 13 Agosto 2012 alle ore 11:40

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!