Frecciarossa, in carrozza che forse si parte l’otto febbraio

Frecciarossa, in carrozza che forse si parte l’otto febbraio

Da lunedì via alle prenotazioni per la tratta Perugia-Milano. Marini: servizi ferroviari, tema centrale


share

In carrozza, si parte. Anche se, a giudicare dal servizio di prenotazione on-line di Trenitalia, non si direbbe, dalla prossima settimana sarà operativo il collegamento Frecciarossa Perugia-Milano centrale- Torino.

Ad anticipare l’avvio del servizio è la presidente della Regione, Catiuscia Marini, che in un post su facebook annuncia che “nella seduta di lunedì prossimo la giunta regionale approverà il nuovo contratto con Trenitalia che permetterà l’avvio del servizio Frecciarossa. Dopo la deliberazione della giunta sarà reso noto l’avvio del servizio previsto nella stessa settimana”.

Avvio che, secondo indiscrezioni, dovrebbe avvenire nella giornata di giovedì 8 febbraio. Da lunedì, dopo la firma del contratto di servizio, sarà invece operativo il servizio di prenotazione on-line dal sito http://www.trenitalia.com/tcom/Informazioni/Acquisti-online.

Abbiamo lavorato con serietà per rimettere al centro il tema dei servizi ferroviari in Umbria con gli investimenti sulla ex FCU e con questo nuovo servizio. Intendiamo continuare su questa strada nell’interesse dell’Umbria, degli umbri e di tutti coloro, italiani e stranieri, che vorranno visitare la nostra regione per lavoro, business, turismo”, dice la presidente Marini, sottolineando anche che “la giunta regionale finanzierà il costo del nuovo servizio (limitatamente al tratto Perugia-Arezzo a/r giornaliero e per 365 giorni l’anno)”. I costi saranno sostenuti anche grazie al “supporto della Fondazione Cassa di risparmio di Perugia e della Camera di commercio di Perugia – dice Marini – che hanno espresso la propria disponibilità, riconoscendo il valore per il territorio del nuovo servizio”.

E così, dopo il “singhiozzo” dello scorso 25 gennaio, quando sul sito di Trenitalia sono comparse le prime date del servizio (5, 9, 10, 12, 13, 15 e 22 febbraio) con relativi costi, ora l’ufficiosità del “d-day” dovrebbe poter fissare – al netto di ribaltoni dell’ultima ora, sempre dietro l’angolo – un punto fermo nella storia dei trasporti umbri.

Il Frecciarossa dovrebbe partire alle 05.13 del mattino dalla stazione di Fontivegge. L’arrivo previsto nel capoluogo lombardo (stazione centrale) è per le 08.30. Il treno collegherà Perugia anche con Torino, Arezzo, Firenze, Bologna e Reggio Emilia.

share

Commenti

Stampa