Foligno Calcio: Falco in toscana per sfidare il Gavorrano - Tuttoggi

Foligno Calcio: Falco in toscana per sfidare il Gavorrano

Redazione

Foligno Calcio: Falco in toscana per sfidare il Gavorrano

Sab, 27/10/2012 - 16:57

Condividi su:


Alla vigilia della trasferta che vedrà contrapporsi Foligno Calcio e Gavorrano, tutti sperano in un ritorno del vero Falco. Tre pareggi nelle ultime tre partite rappresentano un trascorso rilevante per la squadra di Monaco. Sebbene le vittorie rimangano un lontano ricordo di giorni gloriosi, il solo fatto di non uscire perdenti dalle sfide domenicali ha un significato positivo. Gli ingranaggi stanno iniziando a funzionare, oliati forse dall’operato del nuovo allenatore biancoazzurro. Sul versante opposto, la squadra toscana ha conquistato sette punti nelle ultime tre gare, sintomo di un entusiasmo che non va sottovalutato.
Il modulo verosimilmente adottato dalla squadra ospite ricalcherà quanto già visto durante la sfida casalinga con la Vigor Lamezia. Un 3-5-2 con Pupeschi e Petti nel ruolo di ali elastiche, pronte cioè a rientrare nel momento del bisogno e rafforzare così il reparto difensivo. L’assenza degli squalificati Menchinella e Vassallo non è trascurabile: il primo svolge tradizionalmente un lavoro di interdizione che altri potrebbero non essere in grado di fare, mentre il secondo rappresenta un jolly fondamentale per le fasi offensive. Insieme a Gaeta, Vassallo è, infatti, il miglior realizzatore dell’organico umbro. Staremo a vedere come Monaco ovvierà a queste pericolose mancanze.
Riportiamo le sue dichiarazioni odierne in vista dello scontro: “Domenica ho visto cose buone, i ragazzi hanno tenuto bene le posizioni e quando siamo rimasti in dieci hanno continuato a dare tutto. Non era facile. Sono contento del fatto che, durante la settimana, tutti quelli che avevo a disposizione abbiano lavorato bene. Stiamo visibilmente migliorando sotto l’aspetto tattico e questo è possibile perché da parte dei ragazzi c'è il massimo impegno. Domani incontriamo una squadra euforica che la settimana scorsa ha vinto fuori casa, composta da alcuni giocatori d’esperienza come Miano, Gurma e tanti altri che conoscevo quando militavano nella primavera dell’Empoli. Vorrei vedere la mia squadra crescere, è un collettivo che deve migliorare sotto tutti punti di vista. Ma vedo predisposizione e questo mi dà una grande carica e fiducia.”
F.B

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!