FIJLKAM: GRAN FESTA IN MEMORIA DEL MAESTRO ERNESTO GIAVERINA PIONERE DELLE ARTI MARZIALI IN UMBRIA

FIJLKAM: GRAN FESTA IN MEMORIA DEL MAESTRO ERNESTO GIAVERINA PIONERE DELLE ARTI MARZIALI IN UMBRIA

Premiati i Campioni a Scuola dalla Famiglia Giaverina – guarda la fotogallery

share

Non poteva che essere il PalaBarton di Perugia la cornice ideale per far festa al pioniere delle arti marziali in Umbria l’indimenticabile Maestro Ernesto Giaverina. Il Comitato Regionale Fijlkam si é adoperato per rendere la giornata un momento ideale per dar luce e visibilità ai vari settori federali che spaziano dalle discipline olimpiche come Judo Lotta e Karate, abbracciando il JuJitsu passando per l’apprezzatissimo Metodo Globale di Autodifesa ed abbracciando idealmente tutte le arti marziali.

La giornata ha visto nella mattina la piacevole concomitanza di un corso di aggiornamento per tecnici di Judo, un allenamento del Centro Tecnico Giovanile di Karate, un corso interdisciplinare di autodifesa nonché un corso di formazione di Ufficiali di Gara e Presidenti di Giuria di Karate.

Il pomeriggio é stato il clou con la sfilata delle società Fijlkam con tecnici e bambini impegnati poi contemporaneamente in un allenamento combinato con un’esibizione dei giovani talenti regionali divisi in due team ‘PerugiaTerni’ e  ‘Umbria’.

Parla il Presidente regionale Fijlkam Prof.Andrea Arena “Il Memorial Giaverina è un momento importante per tutto il movimento federale regionale che vanta quasi quaranta società con oltre milleduecento tesserati. Una vetrina importante per dare visibilità alle nostre discipline e per ricordare un personaggio che ha segnato trasversalmente, in maniera indelebile, la storia delle arti marziali umbre, ed é per questo che stiamo raccogliendo le firme per poter intitolare il Palazzetto di via Pellini a Perugia in suo onore sognando di renderlo un piccolo Budokan aperto a più sport. La festa é stata grande ed i momenti più emozionanti sono stati quello in cui la famiglia Giaverina ha premiato con la borsa di studio ‘Campioni a Scuola’ i giovani che si sono distinti sia in campo agonistico che in campo scolastico ed il momento che ha visto riuniti insieme vecchi allievi del Maestro Giaverina premiati dal Presidente Pino Famà a ricordo della giornata speciale.

Sebbene il successo riscosso sia stato oltre ogni aspettativa riteniamo che il format sia ancora da ottimizzare, ci metteremo subito al lavoro per farlo crescere e portare il Memorial alla ribalta nazionale in effetti é, ad oggi, uno dei pochi momenti in cui tre discipline olimpiche Judo Lotta e Karate riescono ad esibirsi contemporaneamente. “

Parla il VicePresidente del Judo Leonardo Perini “Sono contento della risposta avuta da parte del movimento chiamato a festeggiare una bandiera per le arti marziali umbre. La disponibilità obbligata del PalaBarton, di questo vogliamo ringraziare le istituzioni, ha in qualche modo determinato la data dell’evento e le Società, che in qualche modo seguono per l’attivazione dei corsi il calendario scolastico, sono state davvero preziose nel riuscire a reclutare un bel numero di bambini in così poco tempo”.

Parla il VicePresidente del Karate Gianluca Guazzaroni: “Sono convinto che poche Regioni riescono nell’intento di riuscire ad organizzare un evento di tale portata che coinvolge attivamente tutte le discipline federali. Vedere poi impegnati, nella stessa mattina, un così variegato numero di atleti e tecnici é davvero un qualcosa di straordinario. La festa del pomeriggio, la premiazione degli atleti dei Centri Tecnici regionali, la consegna delle borse di studio hanno concluso una giornata speciale a ricordo di un grande uomo di sport che é stato l’anima delle arti marziali umbre”.

share

Commenti

Stampa