Elezioni Amministrative Amelia, per il PD sarà Petrarca a sfidare il centrodestra - Tuttoggi

Elezioni Amministrative Amelia, per il PD sarà Petrarca a sfidare il centrodestra

Redazione

Elezioni Amministrative Amelia, per il PD sarà Petrarca a sfidare il centrodestra

Gio, 19/08/2021 - 11:53

Condividi su:


In campo i vertici alti del PD, nello specifico il segretario regionale, Tommaso Bori e il segretario provinciale di Terni, Fabrizio Bellini

Mentre si avvicina l’appuntamento elettorale delle amministrative 2021 ad Amelia il confronto politico interno al centrosinistra sembra aver trovato una sintesi nella candidatura di Pompeo Petrarca. Mentre il centrodestra ha presentato all’unanimità la candidatura del sindaco Laura Pernazza, il centrosinistra cerca di ricomporre un quadro che sembrava frammentato dopo le accuse di Rete Resistente (lista civica della coalizione) al Pd di “irresponsabilità”.

Parla il Pd

Per cercare di ricomporre la situazione sono intervenuti i vertici alti del partito, nello specifico il segretario regionale del Partito democratico, Tommaso Bori e il segretario provinciale di Terni, Fabrizio Bellini che, tramite una nota lanciano il candidato Pompeo Petrarca, non accogliendo, di fatto, la proposta di candidare Luciano Rossi avanzata da Rete Resistente .“Troppo fumo negli occhi, troppa confusione interessata è stata gettata in questa campagna elettorale, in vista del prossimo turno delle amministrative di ottobre. Il Partito democratico regionale e provinciale appoggiano e si riconoscono nel percorso di coalizione ampia e nella candidatura a sindaco di Pompeo Petrarca”.

“Percorso condiviso”

“La candidatura di Petrarca, che davvero riunisce il Partito democratico, il M5S, il gruppo civico di Rete Resistente e molti esponenti della comunità amerina, è nata da un percorso di partecipazione e condivisione – dicono Bori e Bellini – da un progetto politico di ampio respiro e da un programma che, per Amelia, vuole una ripartenza ormai irrimandabile. È stato costruito attraverso una politica inclusiva, con l’obiettivo anche di un centrosinistra unito e largo, che potesse mettere da parte personalismi e gruppi di potere”. 

No a rese di conti

“Nostro obiettivo ora – proseguono Bori e Bellini – non è quello di cercare una sterile resa dei conti, dato che le precedenti candidature in campo erano state ritirate già nelle scorse settimane con comunicazioni ufficiali, ma di fare un’operazione verità nei confronti dei cittadini, disorientati e stanchi delle liti della politica che, da anni, gioca a nascondino e si divide senza pensare al bene comune della città. Questa volta la politica ha messo in piedi un percorso solido, concreto e reale intorno a Pompeo Petrarca, che saprà confrontarsi con il centrodestra e con una coalizione che, in realtà, guarda più al centro che al centrosinistra”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!