Covid, picco di nuovi contagi a Perugia | C'è una vittima, 6 nuovi ricoverati

Covid, picco di nuovi contagi a Perugia | C’è una vittima, 6 nuovi ricoverati

Massimo Sbardella

Covid, picco di nuovi contagi a Perugia | C’è una vittima, 6 nuovi ricoverati

Gio, 22/10/2020 - 18:34

Condividi su:


Covid, picco di nuovi contagi a Perugia | C’è una vittima, 6 nuovi ricoverati

Nuovo picco di contagiati dal Covid a Perugia, dove nelle ultime 24 ore si contano 107 nuovi positivi. Frutto dell’attività di monitoraggio effettuata dalle autorità sanitarie, con un numero elevato di tamponi. Ma comunque numeri che spaventano, soprattutto per le conseguenze per la popolazione più a rischio.

C’è una vittima

E’ deceduto in ospedale un paziente Covid di Perugia, il sedicesimo dall’inizio della pandemia. Altri 6 perugini che hanno contratto il Covid sono stati ricoverati nell’ultimo giorno. Ora i ricoverati Covid tra i residenti sono saliti a 54, di cui 4 in terapia intensiva.

I pazienti Covid in ospedale

Pazienti che vengono dislocati anche in altri ospedali della regione. Anche perché il Santa Maria della Misericordia conta già 58 pazienti Covid, di cui 10 in rianimazione. L’apertura di reparti Covid in altri ospedali (con Spoleto quasi del tutto dedicato all’emergenza) dovrebbe alleggerire la pressione sull’ospedale di Perugia. Dove le autorità regionali contano di riprendere presto la normale attività.

Purtroppo in serata si è appreso della morte anche di un paziente di Tavernelle che era ricoverato in terapia intensiva.

Nelle ultime 24 ore sono 32 i perugini che avevano contratto il Coronavirus e che sono stati dichiarati guariti.

Onnis: “Il virus viaggia con gli asintomatici”

Il numero dei positivi al Covid in città è salito a 898. Molti sono asintomatici, ma l’ex commissario dell’Azienda ospedaliera di Perugia e attuale commissario Covid per l’Umbria, Antonio Onnis, invita a non sottovalutare il problema, soprattutto all’interno delle famiglie e nei gruppi delle amicizie: “Il virus viaggia attraverso gli asintomatici. Non ci fa la guerra, ma la guerriglia”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!