Coronavirus, orti e campi si possono curare anche se in altro comune - Tuttoggi

Coronavirus, orti e campi si possono curare anche se in altro comune

Redazione

Coronavirus, orti e campi si possono curare anche se in altro comune

Esulta il M5s dell'Umbria: l'annuncio del ministro Bellanova dopo la nostra lettera
Dom, 19/04/2020 - 09:47

Condividi su:


Coronavirus, orti e campi si possono curare anche se in altro comune

Anche durante l’emergenza Coronavirus è consentita la cura e manutenzione di orti e terreni privati, anche se in un comune diverso da quello di residenza.

L’annuncio è stato fatto dal ministro Teresa Bellanova, sulla sua pagina Facebook: “Oggi sono contenta di potervi dare una buona notizia, riportata finalmente nelle FAQ sul sito del governo: è consentita la cura e manutenzione di orti e terreni privati, ed è consentito spostarsi per raggiungerli, anche nel caso in cui siano in comuni diversi da quello di residenza, certificando la proprietà o il possesso, la produzione per autoconsumo e indicando il percorso. Resta purtroppo il divieto di spostarsi in un altro comune per la cura di giardini ed orti di seconde case“.

La lettera del Movimento 5 stelle

Un provvedimento assunto a seguito della lettera che le era stata inviata dal Movimento 5 stelle dell’Umbria il 16 aprile, rivendica il consigliere regionale pentastellato Thomas De Luca. Che spiega: “Nei giorni scorsi avevamo provveduto a rappresentare il ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali sul fatto che molte molte regioni stavano disponendo o valutando la disposizione di ordinanze per consentire a chi si occupa a livello amatoriale di orticultura, di poter eseguire quelle operazioni e lavorazioni stagionali che hanno la finalità di tutelare le colture esistenti, oltreché quelle utili ad impiantare le produzioni per i raccolti dei mesi a venire. Per questo motivo avevamo richiesto di valutare di mettere in campo una disposizione nazionale su tale materia, così da regolamentare in modo uniforme tali disposizioni. Esprimiamo piena soddisfazione – conclude De Luca – per la pronta risposta messa in campo dal Ministro e dal Governo“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!