“Consortium”, inaugurato il nuovo teatro a Massa Martana

“Consortium”, inaugurato il nuovo teatro a Massa Martana

L’antica struttura del Consorzio Agrario rivivrà come sede di cultura, aperta a tutte le arti

share

L’ex Consorzio agrario di Massa Martana, oggi “Consortium”, si è trasformato in un teatro. Ieri sera, sabato 6 aprile, l’inaugurazione alla presenza di molte autorità tra le quali la presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini.

La scelta del nome, “Consortium”, si deve dalla sua originaria destinazione: una volta infatti l’immobile era  il luogo dove venivano conservate sementi e frutti della terra. Da oggi sarà invece il luogo della bellezza, della cultura e dell’arte a seguito di un intelligente ri-uso architettonico.

Dopo gli onori casa, fatti dal Primo Cittadino Maria Pia Bruscolotti, la serata non poteva che proseguire con un concerto. Al pianoforte il Maestro Marco Venturi, che ha aperto il programma con una rivisitazione della colonna sonora del film “I Pirati dei Caraibi”

“Grazie a un sapiente lavoro di recupero, l’antica struttura del Consorzio Agrario – una volta dispensa comune dove si raccoglieva il frutto del lavoro dei campi – rivivrà come sede di cultura, aperta a tutte le arti, ulteriore opportunità di crescita e di incontro per la nostra comunità, per tutti coloro che, in numero crescente, scelgono Massa Martana come luogo di riposo e vacanza, per goderne le bellezze naturali, archeologiche e paesaggistiche”. Così ha dichiarato il sindaco della cittadina umbra, che conclude “Dare una seconda vita a un complesso che sembrava destinato a un inesorabile declino è per tutti noi motivo di gioia, orgoglio e commozione”.

share

Commenti

Stampa