“Carnevale dei Ragazzi” Sant’Eraclio, Collettiva di Arte Contemporanea con 37 pittori - Tuttoggi

“Carnevale dei Ragazzi” Sant’Eraclio, Collettiva di Arte Contemporanea con 37 pittori

Redazione

“Carnevale dei Ragazzi” Sant’Eraclio, Collettiva di Arte Contemporanea con 37 pittori

Si inaugura il 9 e durerà fino al 23 febbraio l'iniziativa in occasione della 58^ edizione del Carnevale | Ci saranno anche due scultori
Mer, 30/01/2019 - 18:55

Condividi su:


Una Collettiva di Arte Contemporanea dai grandi numeri quella promossa dal Carnevale dei Ragazzi di Sant’Eraclio in occasione della 58esima edizione dell’era moderna. Verrà inaugurata alle ore 15 di sabato 9 febbraio nel salotto buono della città al foyer dell’ex Teatro Piermarini in Corso Cavour a Foligno. Si protrarrà per due settimane fino al 23 febbraio.

Vi esporranno ben 37 pittori di cui 8 provenienti da Bastia, Spoleto e Roma mentre gli altri sono folignati e dei comuni del comprensorio: Morena Bargagna, Roberta Bizzarri, Laura Bordi Settimio Cantoni, Maria Emilia Ciannavei, Gianni Cucciarelli, Stefano Emili, Angela Franquillo e alcuni amici, Stefania Fuso, Enrico Gallina, Giovanna Gubbiotti, Antonietta Innocenzi, Giorgio Lambertucci, Mirella Laurenti, Federico Lolli, Linda Lucidi, Lorenzo Manganelli, Donatella Marroni, Anna Rita Mesca, Maria Mosconi Carlo Nicolini, Barbara Novelli, Antonio Persichini,, Giuliano Quagliarini, Piero Rosi, Laura Salvati, Mariolina Savino, Michele Sbicca, Walter Sensini, Franco Susta, Sergio Timi, Umberto Tripi particolarmente apprezzati per le rispettive performance.

“Questi artisti che generalmente sono considerati paesaggisti, in questa occasione sono fuoriusciti dai propri canoni e contagiati dall’euforia e dalla goliardia carnascialesca – sostengono Roberto Mosconi e Ugo Lucidi curatori della mostra – si sono messi in gioco per offrire al pubblico il loro punto di vista sulla manifestazione carnevalesca di Sant’Eraclio, la più rinomata dell’Umbria e tra le più antiche d’Italia. Le adesioni sono state oltre il doppio dei partecipanti a dimostrazione dell’interesse che ha suscitato l’iniziativa”.

Parteciperanno anche due scultori: Vincenzo Petesse che presenterà le sue opere in legno e pietra, Rolando Dominici che esporrà i suoi disegni realizzati con la tecnica della serigrafia e maschere di cartapesta inedite e sculture in creta. Ci sarà anche una sezione dedicata alla fotografia dove verranno allestite le immagini relative alla storia del Carnevale e in particolare dagli anni 90 ai giorni nostri.

L’estemporanea di arte collettiva rappresenta un nuovo approccio comunicativo da parte degli organizzatori della kermesse, in quanto si parla del Carnevale non solo attraverso la maestria artigianale dei cartapestai, le eccellenze enogastronomiche della tradizione culinaria umbra, la raffinatezza delle mascherate variopinte, la continua ricerca per offrire al pubblico forme originali di spettacolarizzazioni, ma anche utilizzando la fotografia, la pittura, la scultura. Un nuovo filone quello dell’eleganza, del bello, dello stile che potrà caratterizzare la manifestazione per l’avvenire, distinguendosi così rispetto ad altre rassegne, e che sta dando da due anni i primi consensi.

Gli istituti scolastici avranno infine un percorso privilegiato, potranno visitare l’esposizione nelle ore mattutine solo esclusivamente su appuntamento per sensibilizzare i giovani all’arte. Non resta altro che recarsi all’ex Teatro Piermarini per inebriarsi di bellezza, splendore, fascino, armonia in “salsa arlecchina”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!