Capodanno Rai in Ast, tutto pronto per lo show - Tuttoggi

Capodanno Rai in Ast, tutto pronto per lo show

Luca Biribanti

Capodanno Rai in Ast, tutto pronto per lo show

Gio, 30/12/2021 - 13:21

Condividi su:


Capodanno Rai in Ast, presentato ufficialmente l'evento da remoto. Biglietti online su Vivaticket a partire dalle 15 di oggi

“L’anno che verrà”, il capodanno Rai organizzato in Ast è stato ufficialmente presentato questa mattina nell’ambito di una conferenza stampa in remoto. dalla sala degli Arazzi della Rai è stata coordinata la regia degli interventi che sono stati aperti dalla Governatrice dell’Umbria, Donatella Tesei: “Ringrazio tutti i presenti perché il Capodanno Rai in Umbria è un’occasione molto importante e si inserisce in una campagna di promozione delle bellezze umbre in collaborazione con Rai. È uno strumento per far conoscere la nostra regione anche al mondo. Grazie anche ad Amadeus perché è stato scelto un luogo particolarmente significativo per l’Umbria e Terni, questo dimostra grande sensibilità da parte di chi ha organizzato l’evento che è stato pensato con tutte le misure di sicurezza necessarie. Dobbiamo andare avanti, ripartire; questa trasmissione riempirà il cuore anche di coloro che la seguiranno da casa”.

Sarà il compleanno di tutti

Stefano Coletta, il direttore di Rai1 ha spiegato il significato del Capodanno in un contesto di pandemia: “Evasione è ciò che gli italiani meritano soprattutto in questo periodo. Ringrazio tutte le autorità dell’Umbria per la collaborazione dimostrata. Amadeus offrirà un intrattenimento fatto di tanti elementi, grazie alla sua esperienza riuscirà a unire passato, presente e futuro nel meraviglioso scenario del parco 4 Ast di Terni. Sarà un evento all’insegna di tutti quegli elementi che l’intrattenimento deve contenere, sarà il compleanno di tutti e un momento di bilancio. Sarà una maratona di 5 ore e che vedrà tanti volti della famiglia di Rai 1 che faranno questo regalo a tutti”.

La cultura, lo spettacolo e la creatività non si fermano

Paola Agabiti, assessore alla Cultura della Regione Umbria ha lanciato un messaggio di speranza e di ripartenza all’insegna della scoperta del territorio: “Se oggi siamo qui lo si deve all’unità che abbiamo dimostrato nella promozione turistica dell’Umbria. Voglio lanciare un messaggio di speranza; lo spettacolo, la cultura, la creatività, trasmettere sogni, queste cose non si fermano. Voglio poi ricordare il lavoro; Ast è un luogo simbolo e proprio dal lavoro bisogna ripartire per superare la difficoltà. La conoscenza del territorio è un altro aspetto fondamentale, visto che l’Umbria è piena di posti che devono ancora essere scoperti”. ù

Terni ha grande aspettative

Leonardo Latini, sindaco di Terni, ha puntato l’attenzione sulla città di Terni: “Terni ha grandi aspettative da questo evento. Tutti auspichiamo che sarà un anno diverso rispetto a quelli passati. Terni non è solamente acciaio, basta pensare alla necropoli dei Naharki; è una città antichissima e modernissima al tempo stesso. È una città in cui il passato deve nutrire il proprio futuro e questa è una scommessa per ‘L’anno che verrà’ che siamo felici di ospitare”.

Capodanno in Ast

Tullio Camiglieri, responsabile delle relazioni esterne di Ast, ha sottolineato come questo sia: “Un momento importante e difficile in cui il lavoro stentava a riprendere per la pandemia. Questo è stato un invito a ripartire e cercare di costruire un rapporto forte che abbiamo cercato di costruire con le realtà locali. Questa è la città dove è sepolto San Valentino e che rappresenta la storia della siderurgia e dell’old economy del paese, ma anche la possibilità di costruire un polo turistico importante”.

Un sogno che si avvera

Luigi Carlini, presidente Fondazione Carit ha paralto di momento di condivisione e rilancio: “Un sogno che si avvera, portare il Capodanno Rai a Terni e in un luogo simbolo della città. Stiamo vivendo emozioni importanti, come vedere realizzati due eventi; la fontana restaurata e l’organizzazione dell’evento di Capodanno. Abbiamo investito e creduto in questo evento che deve essere un momento di condivisione e di rilancio”.

Amadeus

Amadeus e il Capodanno: “L’obiettivo è passare 4-5 ore di divertimento e spensieratezza dopo quello che abbiamo passato. Lo facciamo senza vergogna, anzi per noi è un valore aggiunto. Ci sarà un cast ricchissimo, una scenografia bellissima. Non ero mai stato nelle acciaierie e adesso capisco l’importanza e la forza di questo sito”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!