Bloccato sulla Terni Rieti da finti agenti, incubo per autotrasportatore sequestrato e rapinato - Tuttoggi

Bloccato sulla Terni Rieti da finti agenti, incubo per autotrasportatore sequestrato e rapinato

Redazione

Bloccato sulla Terni Rieti da finti agenti, incubo per autotrasportatore sequestrato e rapinato

Il camionista bloccato a Marmore e minacciato con delle armi | Portato in Abruzzo e abbandonato mentre la banda svuotava il camion pieno di carburante, indaga la polizia di Terni
Dom, 08/07/2018 - 11:29

Condividi su:


Bloccato sulla Terni Rieti da finti agenti, incubo per autotrasportatore sequestrato e rapinato

E’ stato un incubo quello vissuto qualche notte fa da un autotrasportatore bloccato da finti agenti lungo la Terni – Rieti, sequestrato, rapinato e abbandonato poi in Abruzzo. Una storia che sembra quasi da film su cui ora sta indagando la polizia di Terni. Il fatto è avvenuto nella zona di Marmore, con protagonista un camionista romano alla guida di un’autocisterna di carburante. L’uomo, stando a quanto ha raccontato poi lui stesso agli inquirenti, è stato fermato ad un finto posto di blocco da quelli che pensava agenti in borghese.

Sceso dal mezzo pesante, l’autotrasportatore è stato minacciato con delle armi e fatto salire su un’auto. Quindi è stato trasportato fino in Abruzzo, dove è stato abbandonato dopo ore di terrore ed è riuscito a dare l’allarme. Nel frattempo dei complici dei sequestratori hanno preso possesso dell’autocisterna, svuotandola del carburante che trasportava ed abbandonandola poi nei pressi di Montefranco. Dove è stata quindi ritrovata dalla polizia di Terni che ora indaga su quanto avvenuto (del caso si stanno occupando congiuntamente Squadra mobile e Stradale).


Condividi su:


Aggiungi un commento