Dall'altare al digitale, Don Giorgio benedirà cellulari...in streaming - Tuttoggi

Dall’altare al digitale, Don Giorgio benedirà cellulari…in streaming

Davide Baccarini

Dall’altare al digitale, Don Giorgio benedirà cellulari…in streaming

Ven, 14/01/2022 - 13:55

Condividi su:


Domenica 6 febbraio la messa in onore di San Biagio sarà celebrata da “remoto” sulla pagina Facebook della "Parocchia di Nuvole", causa pandemia

Dall’altare alla “piattaforma” digitale. Anche quest’anno la tradizionale benedizione di cellulari, computer e tablet, indispensabili soprattutto in questo momento di pandemia, non sarà in presenza ma in modalità “streaming” con diretta Facebook.

Il Covid, con le sue impietose statistiche, ha infatti indotto il parroco “hi-tech” don Giorgio Mariotti, titolare di una vasta fetta di diocesi che comprende Nuvole, Lerchi, Piosina e Astucci, ad evitare assembramenti in chiesa ed optare per la più sicura forma digitale della santa messa e benedizione dei fedeli domenica 6 febbraio, in occasione della Festa di San Biagio (venerato dai fedeli per la cura dei mali fisici e della gola).

Ladri “sacrileghi” rubano oggetti liturgici in chiesa, ritrovati lungo un torrente

La celebrazione si potrà seguire sulla pagina Parrocchia di Nuvole. “San Biagio spiega Don Giorgio – santo medico e martire dell’Anatolia, è vissuto tra il III e IV secolo. Era Vescovo di Sebaste. Durante una persecuzione dei cristiani fu arrestato e condotto alla decapitazione. Nel tragitto che lo portava al martirio, una donna gli si fece incontro con il figlio che stava per morire soffocato. Il Santo pregò ponendo le mani sopra di lui e subito il bambino respirò, guarito. Da questo episodio prese il via la devozione nel popolo cristiano di pregarlo contro ogni forma di mal di gola“.

Anche oggi, a causa del Covid che scende dalle vie respiratorie negli alveoli polmonari, la benedizione della gola diventa importante. Essa non sostituisce il vaccino – precisa il sacerdote – che è conquista della scienza e dono di Dio, ma ravviva la fede e ci dispone a compiere la volontà del Signore. Nella nostra parrocchia abbiamo mantenuto questa devozione, ma da 6 anni l’abbiamo anche ‘aggiornata’. Chiediamo l’intercessione di san Biagio perché il Signore benedica la nostra gola da ogni male, anche da quelli eventualmente procurati da mezzi di comunicazione come i cellulari, il cui uso improprio ed eccessivo può essere causa di diverse patologie.”

Riparte con questa festa anche il concorso “Cellulari e Buone Notizie”. con la collaborazione dell’associazione Rose di Gerico. I termini e le modalità del concorso sono specificati sempre nella pagina Fb “Parrocchia di Nuvole”

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!