Aiuti per l'Ucraina, si mobilitano Comuni e associazioni - Tuttoggi

Aiuti per l’Ucraina, si mobilitano Comuni e associazioni

Redazione

Aiuti per l’Ucraina, si mobilitano Comuni e associazioni

Sab, 05/03/2022 - 10:00

Condividi su:


Tante le iniziative nel comprensorio di Assisi, Bastia Umbra, Bettona e Cannara

Tante le iniziative nel comprensorio di Assisi, Bastia Umbra, Bettona e Cannara per raccogliere gli aiuti per l’Ucraina.

L’amministrazione comunale di Assisi si sta mobilitando per sostenere anche concretamente l’Ucraina sia per la raccolta e l’invio di beni di prima necessità che per coordinare le istanze di accoglimento di profughi, insieme a prefettura, forze dell’ordine e di polizia, associazioni del territorio. Ha perciò attivato un’email ucraina@comune.assisi.pg.it e un numero telefonico dedicato 329 2609411 affinché i cittadini possano raggiungere direttamente il Comune per coordinarsi.

A Bastia Umbra il consiglio comunale (che donerà fondi agli ospedali pediatrici oncologici ucraini) ha realizzato un gruppo di lavoro per l’individuazione di alloggi per i profughi. Si può scrivere a Paola Lungarotti: sindaco@comune.bastia.pg.it ; Daniela Brunelli: daniela.brunelli@comune.bastia.pg.it ; Catia Degli Esposti: catia.degliesposti@comune.bastia.pg.it ; Laura Servi: laura.servi@comune.bastia.pg.it ; Lucio Raspa: lucio.raspa@comune.bastia.pg.it ; in alternativa telefonare agli uffici di Staff del Sindaco 8018203 – 318. Il Comune di Bastia sta attivando anche una collaborazione con il terzo settore, la Caritas di Bastia Umbra già da ora si è resa disponibile a raccogliere generi alimentari e di prima necessità da distribuire a cittadini che accolgono profughi ucraini. Tel 075/8002622. I cittadini ucraini residenti a Bastia che stanno predisponendo l’accoglienza per i propri familiari e conoscenti o che abbiano intenzione di farlo sono invitati a fare riferimento agli uffici del Comune di Bastia Umbra per le necessarie procedure di accoglienza, in particolare presso gli uffici dell’Urp, siti in piazza Cavour, 19.

Aiuti per l’Ucraina anche da Bettona e Cannara. A Bettona – rende noto il sindaco, Valerio Bazzoffia – “il gruppo comunale ha trasportato dei generi alimentari, medicinali e vestiario per l’Ucraina raccolti dal gruppo ‘delle Donne di Bettona e non’“. A Cannara il sindaco ha invitato i cittadini hanno disposizione immobili sfitti o possibilità di ospitare a segnalarlo all’indirizzo e-mail sindaco@comune.cannara.pg.it per capire le capacità di accoglienza. Il Comune di Cannara sta organizzando una raccolta solidale di alimenti, medicinali e generi di prima necessità da destinare alla popolazione ucraina, colpita dall’aggressione militare russa. Si potranno portare generi alimentari non deperibili, scatolame, alimenti e prodotti per la prima infanzia, m anche farmaci e presidi medici, direttamente al palazzo municipale, dal lunedì al venerdì (dalle ore 8.30 alle 12.30). Il martedì ed il venerdì, sarà possibile conferire donazioni anche il pomeriggio, dalle 15.00 alle 17.00. Farmaci e presidi medici, grazie alla disponibilità e alla collaborazione con la Fondazione Irre di Cannara, potranno essere acquistati presso la farmacia della fondazione con una scontistica particolare e conferiti al Comune di Cannara. Sabato 5 e domenica 6 marzo 2022, i volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile allestiranno dei punti di raccolta di fronte ai supermercati.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!