A Sellano nuova piazza nel ricordo di Alceste Tulli | Foto e video - Tuttoggi

A Sellano nuova piazza nel ricordo di Alceste Tulli | Foto e video

Sara Fratepietro

A Sellano nuova piazza nel ricordo di Alceste Tulli | Foto e video

Sab, 15/05/2021 - 10:40

Condividi su:


Uno spazio pedonalizzato, dotato di arredo urbano ed una scultura tra passato e presente: inaugurata a Sellano piazza Alceste Tulli

Una piazza pedonalizzata, dotata di arredo urbano ed una scultura tra passato e presente: un luogo a disposizione di tutti fortemente voluto dalle imprenditrici Laura ed Emanuela Tulli. E’ questa piazza Alceste Tulli, inaugurata giovedì 13 maggio a Sellano alla presenza della popolazione e di numerose autorità.

La piazza del paese, che è stata pedonalizzata ed arricchita da panchine, fioriere e da una scultura realizzata dall’artista Settimio Catoni, è stata dedicata ad Alceste Tulli, sindaco sellanese scomparso nel 1971. A lui si deve la scoperta, casuale, della fonte di acqua nei pressi dell’antico convento dei cappuccini, negli anni ’60.

Titolare di un’impresa edile, infatti, mentre era impegnato in un lavoro a valle, scoprì l’acqua che sgorgava copiosa e volle acquistare, insieme ai fratelli Lino ed Angelo, la proprietà (oggi convento di Acqua Premula). Il monastero, che versava in uno stato di forte decadenza, fu completamente ristrutturato e le bellezze del parco circostante furono ripristinate. Non solo: Alceste Tulli pose così le basi per la fondazione dell’omonima azienda di imbottigliamento di acque minerali, avvenuta poi ad opera dei suoi fratelli e figli.

Piazza Alceste Tulli, la cerimonia di intitolazione

Particolarmente sentita dalla popolazione la cerimonia di intitolazione della piazza. “Si tratta – ha detto il sindaco di Sellano, Attilio Gubbiotti – di un riconoscimento ai meriti di Alceste Tulli che, con le sue intuizioni, ha contribuito in modo importante allo sviluppo del territorio di Sellano. Un sentito ringraziamento alla famiglia Tulli per la donazione dell’arredo che ha contribuito alla riqualificazione urbana e alla creazione di un nuovo spazio di aggregazione per la nostra comunità”.

Proprio sulla nuova fruibilità della piazza ha posto l’attenzione Laura Tulli (presente insieme alla sorella Emanuela e agli altri familiari). “Per noi – ha osservato l’imprenditrice – è una grande emozione oltre che un motivo di orgoglio: la memoria di nostro nonno da oggi conserva un segno tangibile anche in un luogo centrale della città. La nostra azienda ha, sin dalla sua fondazione, un legame profondo con il territorio. Un legame che con questa cerimonia commemorativa vogliamo confermare e rinnovare”.

Tra gli intervenuti alla cerimonia di intitolazione anche l’assessore regionale Enrico Melasecche ed il viceprefetto vicario di Perugia Nicola De Stefano. Presenti pure il comandante della Compagnia di Foligno dei carabinieri, tenente colonnello Alessandro Pericoli Ridolfini, il comandante della Compagnia di Spoleto della Guardia di Finanza, capitano Lorenza Monetta, Angelo Raffaele Di Dio del Servizio risorse idriche, acque pubbliche, attività estrattive e bonifiche della Regione Umbria, e Giacomo Filippi Coccetta, presidente della Sezione Spoleto-Valnerina di Confindustria Umbria.

La scultura commemorativa è stata realizzata dall’artista Settimio Catoni, che ha spiegato l’idea alla base dell’opera, che riconduce all’azienda Tulli ed all’acqua. La struttura cilindrica ricorda una bottiglia, ma allo stesso tempo un’antica colonna dorica, “per dare più solennità a quello che vogliamo ricordare, la figura di Alceste Tulli“. In basso, inoltre, viene tratteggiato il paesaggio di Sellano. Materialmente il monumento è stato realizzato dalla Tecnokar trailers di Spoleto (all’inaugurazione c’era il presidente Graziano Luzz) e donato, appunto, dall’azienda Tulli alla cittadinanza sellanese insieme agli arredi della piazza.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!