Spoleto, piazzetta delle Erbe si animerà per tutto il week end grazie al “De Place” de La Mama

Spoleto, piazzetta delle Erbe si animerà per tutto il week end grazie al “De Place” de La Mama

Da Venerdì 5 Luglio torna il De Place alla piazzetta delle Erbe. E’ una delle novità di quest'anno de La Mama Spoleto Open, un'iniziativa che coinvolge la città con tantissimi eventi organizzati Piazzetta dell'Erba in collaborazione con i Commercianti del Borgo. Pillole di gusto e creatività: degustazioni, live music e spettacoli dal vivo con: Ristorante 900, Pizzeria Zeppelin, Ciccolateria Mirco della Vecchia. Ecco il programma.

Venerdì 5 luglio, ore 21:30, U.S.B. urban soul band – Un concerto soul classic con musica black, motown e atlantic. Sul palco  5 componenti con voce chitarra tastiere basso e batteria. La band nasce più di dieci anni fa  suonando musica dance e pop. Un anno e mezzo fa l’innesto di Claudio de Rosa e la svolta soul music. Grande groove e bella atmosfera, con pubblico coinvolto e spettacolo assicurato.

Sabato 6 luglio, ore 21,30, Eyes Wine Shot – Un progetto realizzato con l'Ass. Cult.Artinedite. Un vero e proprio spettacolo/degustazione con Giuseppe Gandini & Gianantonio Martinoni. Eyes Wine Shot è una nuova idea di degustazione: uno spettacolo sul vino unito alla poesia, la sua storia e la sua chimica. Si tratta di accompagnare all’assaggio del vino una serie di letture e invenzioni sul vino di grandi scrittori e poeti oltreché una rilettura ironica dei vari modi di scrivere sul vino. E’ un modo nuovissimo e divertente di vivere un momento di aggregazione e incontro assai ‘di moda’ in questo momento, la degustazione appunto. I testi ‘utilizzati’ vanno dalla “Ode al Vino” di Pablo Neruda, a “Barbera e Champagne” di Gaberiana memoria. Lo spettacolo inoltre rilegge in senso ironico le guide sul vino mettendo in evidenza i vari punti di vista che si possono avere sullo stesso vino, e al tempo stesso divertendo il pubblico che – quando è possibile – ascolterà la descrizione proprio del vino che sta assaggiando. Uno spettacolo nel quale si ride (soprattutto) si impara e ci si emoziona.

Domenica 7 luglio, ore 21,30, Soltanto – C'è un “fenomeno” sempre più diffuso in rete grazie al passaparola sui social network: sempre più persone sparse per l’Italia gli propongono di andare a suonare nelle loro città. Nella primavera del 2012 Soltanto comincia quindi a viaggiare per il nostro bel paese, con l’obiettivo di portare la propria musica a questa “Italia migliore” che ha incontrato nel web. Da vita cosi’ a un road tour in cui attraversa le strade di Napoli, Torino, Cagliari, Bologna, Parma, Varese, Cremona, Santa Sofia, Rimini, Cesenatico, Lucca, Fabriano, Senigallia, Spoleto, Pisa, Cecina, Volterra, Avellino, Altavilla Irpina, Mercogliano, Alghero, Torre Grande e tante altre. Diverse sono le collaborazioni eccellenti che potrà vantare questo lavoro: da Simone Chivilò (già premiato dal PIMI come “miglior produttore artistico del 2006” e chitarrista, tra gli altri, di Massimo Bubola), Diego Baiardi (pianista di Pacifico), Daniela Savoldi (violoncellista italo brasiliana con all’attivo collaborazioni, tra gli altri, con Muse, Alessandro Mannarino, Le luci della centrale elettrica) e Carlo Macri’ (percussioni e basso tuba della Banda Osiris).

Venerdì 5 luglio, ore 22.30 e Sabato 6 luglio, ore 18.00 – Cantiere Oberdan – le repliche di “Pugni di Zolfo”, lo spettacolo di Maurizio Lombardi, che racconta sotto forma di monologo  la storia dell’infanzia di un pugile, tra sogni, paure e giochi.

Stampa