Terni, rubano profumi e biancheria al Super | Nei guai 3 pregiudicati - Tuttoggi

Terni, rubano profumi e biancheria al Super | Nei guai 3 pregiudicati

Redazione

Terni, rubano profumi e biancheria al Super | Nei guai 3 pregiudicati

I tre, arrestati dai Carabinieri di Papigno, erano già responsabili di furti similari in altri esercizi commerciali
Dom, 27/05/2018 - 08:48

Condividi su:


Terni, rubano profumi e biancheria al Super | Nei guai 3 pregiudicati

Nel corso del pomeriggio del 25 maggio, i militari della Stazione Carabinieri di Papigno hanno arrestato tre pregiudicati del luogo, già noti per analoghi episodi, per aver commesso un nuovo furto ad un supermercato del luogo.

I militari erano stati allertati dalla segnalazione fatta dal personale di una filiale dell’esercizio commerciale preso di mira, che aveva notato tre uomini che si muovevano con fare sospetto tra gli scaffali, facendo continuamente la spola dal parcheggio al punto vendita.

Sul posto, una pattuglia dei carabinieri, dopo un breve inseguimento, è riuscita ad intercettare e fermare i tre uomini subito sottoposti a perquisizione personale. Il trio di malfattori aveva con se numerosi profumi e biancheria intima per un valore complessivo di circa 300 euro, merce sottratta dal negozio. Gli ulteriori accertamenti effettuati dai Carabinieri hanno consentito di accertare che gli stessi, già nel corso della mattinata, avevano depredato un’altra filiale cittadina della stessa catena commerciale.

Per i malviventi è scattato l’arresto immediato per furto aggravato in concorso e, su disposizione del Magistrato di turno, due di loro sono stati posti agli arresti domiciliari mentre il terzo veniva trattenuto presso una delle camere di sicurezza del Comando Stazione in attesa dell’udienza di convalida. Ieri mattina, 26 maggio, il G.I.P. presso il Tribunale di Terni ha convalidato l’arresto e ha disposto a carico di due degli arrestati la misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. mentre nulla è stato disposto a carico del terzo che, spontaneamente, ha intrapreso un percorso di recupero in un’altra città.


Condividi su:


Aggiungi un commento