Tacconi grave in ospedale, il messaggio del figlio

Tacconi grave in ospedale, il messaggio del figlio

Massimo Sbardella

Tacconi grave in ospedale, il messaggio del figlio

Dom, 24/04/2022 - 09:57

Condividi su:


L'ex portiere della Juventus ricoverato ad Alessandria dopo il malore neurologico | L'incitamento del mondo dello sport

E’ ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Neurochirurgia dell’ospedale SS. Antonio e Biagio di Alessandria, Stefano Tacconi, dopo il malore accusato sabato mattina.

Il 65enne perugino ex portiere della Juventus, con cui in 10 stagioni ha vinto tutte le Coppe europee, si trovava ad Asti, dove venerdì sera aveva partecipato ad una iniziativa benefica nell’ambito della Giornata delle Figurine.

Poi, dopo aver trascorso la serata in un locale, la mattina ha accusato un forte mal di testa ed ha avuto un malore. I medici dell’ospedale Cardinal Massaia di Asti, vista la gravità del quadro clinico, nel frattempo peggiorato, ne hanno deciso il trasferimento all’ospedale di Alessandria, dove si trova ricoverato in prognosi riservata.

Il figlio Andrea, insieme al quale lavora nel settore della ristorazione e della moda, ha scritto un messaggio di incitamento: “Riprenditi papi, sei un leone, vincerai anche questa battaglia”.

Tante le attestazioni di vicinanza da parte di campioni dello sport a Stefano Tacconi, impegnato nella sua partita più importante. A fare “il tifo” per Stefano Tacconi anche gli amici di Perugia e la comunità di Ponte Felcino, dove è nato, e di Spoleto, città dove ha frequentato l’Istituto Alberghiero ed ha indossato la sua prima maglia da portiere.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!