“Stroncone riparte” candida a sindaco Giuseppe Malvetani

“Stroncone riparte” candida a sindaco Giuseppe Malvetani

L’attuale Presidente di Confagricoltura Terni e Vicepresidente della Camera di Commercio scioglie le riserve e dà la sua disponibilità per le elezioni amministrative di Stroncone

share

Giuseppe Malvetani, attuale presidente di Confagricoltura Terni e vicepresidente della Camera di Commercio scioglie le riserve e dà la sua disponibilità per le elezioni amministrative di Stroncone. Sarà infatti il candidato sindaco della lista civica “Stroncone Riparte”.

Ad annunciarlo è lui stesso, che spiega in una nota i motivi della sua candidatura.

“Ringrazio e raccolgo l’invito, arrivatomi trasversalmente da più parti e da molti amici che ho avuto modo di incontrare in queste settimane, – evidenzia Giuseppe Malvetani – a dare la mia disponibilità per la candidatura a sindaco di Stroncone. Una scelta meditata a lungo, presa non a cuor leggero, consapevole delle difficoltà del momento e del grande impegno necessario per risollevare questo territorio da una situazione non certo florida.

Una sfida che mi onora, che accetto con umiltà e spirito di servizio, nella speranza di riuscire a mettere a frutto le esperienze e le conoscenze maturate in questi anni quale amministratore di società, enti ed associazioni di categoria, per poter costruire, insieme a tutti i cittadini che, come me, lo hanno a cuore, il futuro di questo nostro paese.

Un futuro che non può prescindere da alcuni fondamentali punti fermi: lo sviluppo economico ed occupazionale, la sicurezza dei cittadini, la cura del territorio, sia del centro storico che delle frazioni, il turismo, i servizi per il sociale, l’associazionismo e lo sport”.

“Ringrazio – dice ancora – i promotori della lista civica “Stroncone Riparte” per aver riposto in me tanta fiducia. Ed è proprio questa fiducia a motivarmi ancora di più a dare il massimo perché davvero, dopo troppi anni di stasi, ci possa essere una significativa ripartenza. Una lista, quella con la quale intendo presentarmi, che vuole coniugare esperienza e rinnovamento, nella consapevolezza che solo con entrambe si possa avere la garanzia di una amministrazione efficiente ed incisiva.

Rivolgo, quindi, a tutti i cittadini l’invito a voler superare eventuali particolarismi e divisioni del passato per dare il proprio contributo alla riuscita di questo progetto che mette al centro un unico interesse, quello di Stroncone e dei suoi abitanti”.

share

Commenti

Stampa