Sindaco di Gubbio scrive a Terence Hill "Don Matteo splendida esperienza" - Tuttoggi

Sindaco di Gubbio scrive a Terence Hill “Don Matteo splendida esperienza”

Redazione

Sindaco di Gubbio scrive a Terence Hill “Don Matteo splendida esperienza”

Mar, 28/09/2021 - 16:07

Condividi su:


Stirati ha inviato una lettera al popolare attore dopo il suo ultimo ciak nella fortunata serie, girata nella città dei Ceri per ben 8 stagioni "Turisti ancora cercano luoghi della fiction"

Dopo l’addio definitivo di Terence Hill a Don Matteo, che giorni fa ha girato la sua ultima scena a Spoleto, anche la città di Gubbio – che ha ospitato ben 8 stagioni della fiction di Rai Uno – ha voluto ringraziare il popolare interprete del personaggio attraverso il suo sindaco Filippo Mario Stirati.

Illustrissimo Terence Hill – si legge nella lettera inviata all’attore dal primo cittadino – desidero di cuore, all’indomani del suo ultimo giorno sul set, salutarla e ringraziarla per la splendida carriera e la straordinaria esperienza nella veste di Don Matteo, personaggio che Lei ha saputo interpretare con straordinaria abilità e capacità, che per anni si è identificato con Gubbio e che ancora oggi continua ad essere evocato e ricordato da turisti ed eugubini”.

Don Matteo, ultimo ciak per Terence Hill: commozione e applausi sul set

Stirati ha ricordato anche l’occasione in cui conobbe Terence Hill e tutta la troupe, quando allora – in qualità di assessore alla Cultura e al Turismo – mise a disposizione la Sala Consiliare del Municipio dopo il sisma del ’97, immediatamente dopo la fine dei lavori post terremoto.

Oltre ai Suoi grandi e indiscussi meriti personali, la competenza e l’abilità nell’interpretare un personaggio perfettamente nella parte, – continua il sindaco – serbo di Lei il ricordo di una bellissima persona, capace di intrattenere con tutti rapporti amichevoli e di estrema cortesia, un uomo di grande sensibilità rispetto ai temi sociali e alle problematiche degli ultimi. Ho davvero un ricordo bellissimo Suo e di tutto quello che sono stati, per me e per Gubbio, quegli anni”.

Flaminia chiusa tra Spoleto Nord e Sud. “Don Matteo rapito, Raoul Bova all’inseguimento”

Il sindaco non manca di rimarcare come per Gubbio “Don Matteo sia stato e continua ad essere davvero un eccezionale veicolo promozionale, tanto che, a distanza di anni, ancora turisti da tutta Italia cercano piazze e vie della fiction”.

Il trasferimento della serie è stata per la città una gravissima e amara perdita, – aggiunge – della quale avremmo fatto volentieri a meno. Resta però intatta e immutata la stima, unita al bel ricordo e all’affetto che per Lei nutro personalmente, insieme a tutta la città. Grazie di tutto, davvero”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!