Si alza il sipario sulla stagione di prosa / Foligno controdenza: impennata di pubblico, aumenti del 40% - Tuttoggi.info

Si alza il sipario sulla stagione di prosa / Foligno controdenza: impennata di pubblico, aumenti del 40%

Redazione

Si alza il sipario sulla stagione di prosa / Foligno controdenza: impennata di pubblico, aumenti del 40%

Mer, 09/10/2013 - 14:44

Condividi su:


Saranno sette gli spettacoli proposti al Politeama Clarici di Foligno per la stagione di prosa 2013/2014, promossa da Comune di Foligno e Teatro Stabile dell’Umbria. “Si tratta di una stagione di qualità, un motivo di orgoglio in questo momento economico difficile – ha detto l’assessore alle politiche culturali, Elisabetta Piccolotti – e il pubblico, sempre più giovane, ha sempre mostrato di apprezzare questa proposta. Lo scorso anno c’era stato un incremento del 38,5% grazie agli abbonamenti rivolti ai giovani.

In scena da lunedì 12 – La stagione prende il via lunedì 21 con “La grande magia”, con Luca De Filippo e Carolina Rosi. Anche in questo caso si perpetua la felice staffetta, tra il grande Edoardo (autore dell’opera) e suo figlio (regista/attore). Mercoledì 6 novembre sarà la volta di “Le rane” di Aristofane, interpretato e diretto da Roberto Abbati coadiuvato da ben altri sette attori e dalle musiche originali di Alessandro Nidi. Attraverso questo classico della commedia greca, si vuole affrontare la cruciale questione del ruolo politico della cultura, dell’arte, della poesia e del teatro nella società civile. Hemrik Ibsen è l’autore della pièce che il regista Antonio Calenda metterà in scena mercoledì 4 dicembre, con Manuela Mandracchia e Luciano Roman, musiche di Romano Mazzocchetti. Hedda Gabler è una delle figure ibseniane più problematiche, febbrili e seduttive: è imprigionata in un mondo che le appare stonato e ridicolo. “Tango macho” è il titolo dell’appuntamento di venerdì 17 febbraio con Los Hermanos Macana, ballerini di tango di fama mondiale. Il regista Mattia Torre, noto al grande pubblico per la serie cult “Boris”, è anche l’autore dell’opera teatrale “Qui e ora” programmata per giovedì 13 febbraio, con Valerio Mastandrea e Valerio Aprea. Giovedì 20 febbraio si scandaglieranno con ironia le noie ed i surrogati dell’amore grazie ad un testo di Lucia Calamaro. La stagione si conclude giovedì 10 aprile con “Skianto” uno spettacolo di e con Filippo Timi.

Tutti gli appuntamenti hanno inizio alle 21. Prevendita tutti i giorni al Politeama dalle 17.30 alle 20

Per ulteriori informazioni www.teatrostabile.umbria.it

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!