Si accende il Natale ad Assisi con alberi, presepi e videomapping | Foto - Tuttoggi

Si accende il Natale ad Assisi con alberi, presepi e videomapping | Foto

Flavia Pagliochini

Si accende il Natale ad Assisi con alberi, presepi e videomapping | Foto

Gio, 08/12/2022 - 18:26

Condividi su:


Si accende il Natale ad Assisi: accesi alberi, presepi e videomapping. Fino all'8 gennaio oltre 100 eventi, i dettagli, i video e le foto

Inizia il Natale di Assisi: dopo la Santa Messa dell’Immacolata, presieduta dal Custode del Sacro Convento di Assisi, fra Marco Moroni, la benedizione del Presepe e l’accensione dell’albero di Natale nella piazza inferiore della Basilica di san Francesco in Assisi. Ad allietare la serata un coro di circa 100 bambini di Assisi e della provincia di Trento che hanno intonato canti della tradizione natalizia. Quest’anno l’albero e il presepe sono stati donati dal Comune di Romeno (TN).

L’albero di Natale, installato nella piazza inferiore della Basilica di San Francesco, è un abete bianco di 14 metri che proviene dalle foreste del Comune di Romeno ed è stato scelto dal Corpo Forestale provinciale, per favorire il rinnovo naturale del bosco. Il presepe, in legno di cirmolo proveniente da boschi della Val di Non, è stato scolpito dall’artista trentino Livio Recla e rappresenta la Sacra Famiglia. La capanna costruita da alcuni cittadini volontari, si ispira alle antiche “baite” montane del Trentino e riporta al centro un grande fiocco di neve, simbolo dell’acqua e della vita che germoglia.

Prima dell’accensione dell’albero e del presepe a San Francesco, in Piazza del Comune è stato inaugurato il grande “Albero di alberi”, composto da 80 abeti che poi verranno piantumati e c’è stato anche il taglio del nastro del presepe monumentale di Mario Agrestini, sul sagrato del Tempio della Minerva e momento di festa con animazione musicale Marching Band dei Babbi Natale.

Alle 17 si sono accese le spettacolari illuminazioni scenografiche che proietteranno cicli di affreschi di Giotto, legati al tema della Natività, sulle facciate delle chiese e dei principali monumenti. La città si trasformerà in un grande presepe a cielo aperto, un percorso emozionale visibile anche dalla valle, che esalterà la bellezza dei principali luoghi francescani, all’insegna della sostenibilità, dato che è realizzato con tecnologia led, a basso consumo energetico. Le suggestive installazioni luminose saranno visibili tutti i giorni fino all’8 gennaio e interesseranno i seguenti siti: Chiesa Superiore della Basilica di San Francesco; Abbazia di San Pietro; Piazza del Comune; Cattedrale di San Rufino, Basilica di Santa Chiara; Basilica di Santa Maria degli Angeli; Santuario di Rivotorto; Statue del Presepe diffuso nel centro storico; Rocca Maggiore. Per tutto il periodo natalizio sono in programma anche tanti eventi e iniziative (clicca qui)

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!