Serie B, Ternana ecco Mariani "Bandecchi vuole punti" | Contestazione alla rirpesa - Tuttoggi

Serie B, Ternana ecco Mariani “Bandecchi vuole punti” | Contestazione alla rirpesa

Luca Biribanti

Serie B, Ternana ecco Mariani “Bandecchi vuole punti” | Contestazione alla rirpesa

Rossoverdi in ritiro in vista del match contro il Cesena
Mer, 31/01/2018 - 13:29

Condividi su:


Serie B, Ternana ecco Mariani “Bandecchi vuole punti” | Contestazione alla rirpesa

La Ternana di Ferruccio Mariani, il tecnico della Primavera che ha sostituito l’esonerato Sandro Pochesci, ripartirà dal 4-3-3, da un o spirito battagliero e dai nuovi acquisti. È quanto emerso nella conferenza stampa di presentazione del neotecnico rossoverde, questa mattina dopo l’allenamento al Liberati. Assente il presidente Stefano Ranucci, convalescente dopo qualche problema di salute.

Un allenamento non proprio tranquillo quello di questa mattina, con la presenza di alcuni tifosi che hanno contestato la dirigenza. Mariani ha anche provato a parlare con loro, ma non gli è stato concesso: “Giusto così – ha commentato il neotecnico – le contestazioni aiutano a crescere”. Intanto i rossoverdi si preparano per il ritiro pre-Cesena, in cerca della concentrazione giusta per affrontare i bianconeri al massimo delle proprie potenzialità.

Ma passiamo ai fatti. “Non ci ho pensato un attimo ad accettare la proposta del patron Bandecchi – ha sottolineato Mariani – per me è una grande opportunità. Con Pochesci avevamo già chiarito qualche incomprensione tempo fa, è tutto ok”.

Si è presentato così Ferruccio Mariani che non ha perso tempo nell’entrare in questioni più tecniche: “Devo ancora testare i ragazzi in campo ma in testa ho l’idea di un 4-3-3 e valutare come inserire Tremolada in uno schema simile”.

Il ds Luca Evangelisti è ancora all’opera per cercare di chiudere su qualche giocatore utile alla causa rossoverde, anche se Mariani rassicura sul fatto che “Ci sono ragazzi della Primavera già pronti per la prima squadra”. Vedremo se il tecnico deciderà di lanciare qualche giovane interessante.

“Dobbiamo migliorare la concentrazione; le partite finiscono al 95′ non al 90′. intensità e velocità sono le armi che cercherò di sfruttare al meglio, ma sarebbe un errore stravolgere tutto il lavoro fatto fino a questo momento, ma arriveremo a quello che voglio passo dopo passo. Bandecchi mi ha chiesto di fare subito punti per la salvezza”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!