Semaforo di viale Europa "Un pericoloso inganno!", Pescari chiede di intervenire - Tuttoggi

Semaforo di viale Europa “Un pericoloso inganno!”, Pescari chiede di intervenire

Davide Baccarini

Semaforo di viale Europa “Un pericoloso inganno!”, Pescari chiede di intervenire

Gio, 10/06/2021 - 19:45

Condividi su:


Il capogruppo Pd è tornato a parlare dell'impianto a quasi un anno di distanza dall'incidente che ha coinvolto mamma e figli "O semaforo svolge sempre suo dovere oppure va rimosso prima che succeda qualcosa di irreparabile”

A quasi un anno esatto dall’incidente che ha coinvolto mamma e figli, si torna a puntare il dito contro il semaforo di viale Europa.

A farlo è stato Mirko Pescari (Pd) durante le comunicazioni dell’ultima seduta del Consiglio comunale, ricordando proprio quel drammatico investimento del giugno 2020 e segnalando come i residenti continuino a denunciarne la pericolosità.

Il semaforo, all’altezza dell’incrocio con via Gino Bartali, è sempre spento o lampeggiante ed è posto lungo una delle strade più trafficate della città, via di comunicazione principale da e per la E45 e la zona industriale ma Pescari fa notare come questo si accende all’improvviso per regolare il passaggio pedonale e l’uscita dei mezzi del vicino distaccamento dei Vigili del Fuoco, costituisca un problema più grande di quello che dovrebbe risolvere con la sua funzione”.

Credo sia necessaria una soluzione diversa: o il semaforo svolge quotidianamente e costantemente il suo dovere – con implicazioni da valutare sulla viabilità – oppure va rimosso e riportata l’ordinaria regolamentazione del passaggio pedonale con le strisce, perché allo stato attuale delle cose è un inganno! Va rimosso prima che succeda qualcosa di irreparabile”, ha concluso Pescari.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!