Scoperto l'autista della folle discesa in piazza Duomo E' straniero - Tuttoggi

Scoperto l’autista della folle discesa in piazza Duomo E’ straniero

Carlo Ceraso

Scoperto l’autista della folle discesa in piazza Duomo E’ straniero

In un video inquadrata la targa dell’auto mentre esce da via Duomo | Indagano Polizia municipale e Carabinieri
Mar, 19/09/2017 - 19:52

Condividi su:


E’ stato scoperto l’autore (più probabilmente l’autrice) della folle discesa lungo la scalinata di piazza Duomo, immortalata in un video di un passante che è diventato subito virale. E che ha raccolto le proteste e la rabbia non solo della amministrazione comunale ma anche di tanti cittadini.

Il fatto, avvenuto nella prima serata di domenica 17 settembre, era finito sul tavolo sia dei Carabinieri di Spoleto, sia della Polizia municipale.

IL VIDEO DELLA FOLLE DISCESA

A denunciarlo su Facebook era stato il tecnico teatrale Gianluca Lancia di Campello sul Clitunno, il quale, durante una pausa lavoro era uscito dal Teatro Caio Melisso imbattendosi nella surreale impresa Compiuta dal conducente di una potente Audi A6 Station wagon con cui ha praticamente percorso l’intera scalinata prima di uscire dalla piazza imboccando via del Duomo.


Cose da pazzi, come Don Matteo giù verso il Duomo ma con l’Audi | Video


Gli inquirenti sono riusciti ad estrapolare la targa grazie ad un frame di un video (l’auto è stata ripresa transitare in più punti del centro).

Si è così scoperto che la macchina è stata presa a noleggio da una società di Trento da un americano originario della Pennsylvania.

Scoperto l’autista della discesa lungo la scalinata del Duomo

L’uomo, 58 anni, la avrebbe noleggiata per due settimane e la riconsegna è fissata per fine mese. Probabilmente per un lungo giro del Bel Paese in compagnia di una donna.

Proprio una donna era stata infatti notata alla guida della vettura scendere la scalinata di Spoleto.

La Società di noleggio è stata già informata e ha reso alle forze dell’ordine le generalità dell’americano.

Al quale verranno elevate alcune sanzioni per violazione del codice della strada. Multe che, se non si riuscirà a rintracciarlo prima, troverà con ogni probabilità al momento di riconsegnare l’auto. Dove, c’è da giurarlo, lo attenderà anche un perito che dovrà verificare eventuali danni alla scocca della auto che è stata molto sollecitata per la folle discesa.

Solo la conducente o il passeggero che aveva noleggiato l’auto potranno chiarire cosa li ha convinti domenica scorsa a scendere la scalinata del Duomo.

© Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!