ROTATORIA ALLE CASETTE, PETIZIONE POPOLARE E INTERPELLANZA DELL'UDC - Tuttoggi

ROTATORIA ALLE CASETTE, PETIZIONE POPOLARE E INTERPELLANZA DELL'UDC

Redazione

ROTATORIA ALLE CASETTE, PETIZIONE POPOLARE E INTERPELLANZA DELL'UDC

Ven, 04/01/2008 - 01:02

Condividi su:


Anno nuovo problemi vecchi. Così potrebbero dire i dissidenti del quartiere le “Casette” i quali, dal momento della realizzazione della rotatoria di Via Pietro Conti non hanno più la possibilità di un accesso diretto alle loro case. Il problema è stato più volte sollevato anche in Consiglio Comunale da Consiglieri di diverse parti politiche. L'Assessore al ramo aveva dichiarato che avrebbe cercato una soluzione in tempi rapidi. Dopo vari sopralluoghi nulla è cambiato tanto che gli abitanti, alla fine del mese di dicembre, hanno inviato una petizione al Sindaco. Recependo le loro istanze il capogruppo Udc Pina Silvestra ha presentato la seguente interpellanza:

Al Sig. Presidente del Consiglio Comunale di Spoleto

Interpellanza a carattere d'urgenza, con risposta in Consiglio Comunale, presentata dal Capogruppo consigliare dell'UDC Pina Silvestri

Oggetto: problematiche connesse con la rotatoria di Via Pietro Conti.

Preso attoche di recente è stata realizzata una rotatoria alla confluenza di Via Pietro Conti con Via Bezzi. Tenuto contoche la costituzione del nuovo assetto viario impedisce, di fatto, l'accesso diretto al quartiere denominato “Le Casette”. Evidenziatoche gli abitanti del suddetto rione sono costretti ad allungare il tragitto di circa un chilometro con aggravio di tempo e di spesa. Constatatoche le soluzioni adottate non solo non snelliscono il traffico, ma sono causa di un ulteriore appesantimento tra Via Pietro Conti e la rotatoria del “Pavone”. Vistoche da tempo, anche in Consiglio Comunale, si è avviato un dibattito per le problematiche intrinseche determinate dal nuovo assetto stradale, ma che fino ad oggi non c'è stata alcuna risposta positiva da parte dell'Amministrazione comunale. Attesoche tale sistemazione viaria costituisce un ostacolo anche per i mezzi di soccorso costretti ad un tortuoso percorso in quanto il quartiere in questione ha solo una via di uscita. Appresoche gli abitanti hanno presentato al Sindaco una petizione volta alla modifica della viabilità di accesso al rione.

Tutto ciò premesso

I N T E R P E L L O

la S.V. al fine di conoscere:

1. Le motivazioni tecnico-urbanistiche che hanno determinato le scelte progettuali nella realizzazione della rotatoria. 2. Se era possibile una soluzione che mantenesse l'accesso diretto al quartiere. 3. Se hanno un fondamento le voci secondo le quali la scelta operata è stata determinata da una possibile futura costruzione di nuovi insediamenti abitativi limitrofi alla rotatoria stessa.

Distinti saluti.

Pina Silvestri


Condividi su:


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!