Quintana, sabato 17 prove libere in vista della Giostra della Rivincita di settembre - Tuttoggi

Quintana, sabato 17 prove libere in vista della Giostra della Rivincita di settembre

Redazione

Quintana, sabato 17 prove libere in vista della Giostra della Rivincita di settembre

Ven, 16/08/2013 - 11:58

Condividi su:


Sabato 17 agosto 2013, alle ore 17, tornano in pista i binomi della Giostra della Quintana. Anche la seconda sessione di prove libere in vista della Giostra della Rivincita del 15 settembre 2013 si articola in due fasi: una diurna con 5 Rioni, dalle ore 17 fino alle 19, e una notturna con gli altri 5, dalle ore 21 fino alle 23. I Rioni hanno sempre a disposizione quattro tornate ciascuno. La decisione di posticipare l’orario consentendo di provare anche la sera è stata adottata per permettere ai cavalli e ai cavalieri di provare nelle migliori condizioni sfuggendo, per quanto possibile, alla morsa del caldo di questo periodo. Sabato prossimo i binomi garantiranno ancora spettacolo in una sessione di prove molto importante perché cade ad un mese dalla Giostra. La pista è in ottime condizioni grazie al grande lavoro della Commissione Tecnica presieduta dal Magistrato Marco Cardinali così come sono ottime le condizioni dei cavalli che hanno già dimostrato di essere in forma nella prima sessione di prove libere dello scorso 3 agosto. Ed ecco, nel dettaglio, l’ordine di partenza della sessione di sabato. Ore 17: Rione Giotti, Rione Croce Bianca, Rione Ammanniti, Rione Contrastanga, Rione Badia. Ore 21: Rione Pugilli, Rione Spada, Rione Morlupo, Rione La Mora, Rione Cassero.

Intanto è stato scelto l’artista che dipingerà il Palio della Giostra della Rivincita di settembre. Si tratta di Marco Nereo Rotelli, 56enne artista veneziano, scelto da Pierluigi Metelli, giovane appassionato e profondo conoscitore dell’arte contemporanea. “La scelta di Marco Nereo Rotelli è un bel colpo per la Quintana – spiega Pierluigi Metelli – si tratta di un artista intellettuale a tutto tondo. Nella sua arte – aggiunge – proprio l’elemento intellettuale va oltre il tratto, interessante nel suo lavoro è il linguaggio. Con la scelta di Rotelli prosegue il lavoro già iniziato quest’anno con un altro artista che fissa nell’opera il messaggio celebrativo dei 400 anni della Quintana. Ci aspettiamo una grande opera – conclude – visto anche l’entusiasmo con cui il maestro ha accettato e, nonostante la sua agenda sia fitta di impegni, ha assicurato la sua presenza a Foligno in occasione della presentazione del Palio”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!