Quarantena: da domani cambiano regole per tamponi e farmacie | A gennaio novità a scuola

Quarantena: da domani cambiano regole per tamponi e farmacie | A gennaio novità a scuola

Massimo Sbardella

Quarantena: da domani cambiano regole per tamponi e farmacie | A gennaio novità a scuola

Dom, 26/12/2021 - 17:23

Condividi su:


Saltato il tracciamento per i troppi casi | Molti positivi dopo 10 giorni di isolamento | Da gennaio a scuola in quarantena senza tampone in caso di un positivo in classe

Da lunedì 27 dicembre – come anticipato da Tuttoggi.info – nuove regole in Umbria per quarantene e tamponi. Secondo le direttive che il commissario Covid Massimo D’Angelo ha inviato ai responsabili delle Asl e delle strutture sanitarie e delle farmacie, sulla base dell’aumento esponenziale dei positivi e della diffusione della variante Omicron anche in Umbria sarà più facile andare in isolamento.

Nuove disposizioni per le quarantene,
cambia tra vaccinati e non

Quando scatta la quarantena a scuola,
la nuova circolare della Asl

Tamponi, le novità dal 27 dicembre

Dal 27 dicembre, dunque, il test antigenico positivo sarà sufficiente a definire il contagio da Covid ed a porre quindi il soggetto in isolamento contumaciale, senza bisogno della controprova del tampone molecolare da parte della Asl. Quindi si raccomanda alle farmacie di inserire immediatamente i dati che attestino la positività nella banca dati della Asl di riferimento.

Il test molecolare ai contatti stretti di positivi deve essere effettuato solo quando ritenuto opportuno.

Per uscire dall’isolamento, il primo test per verificare l’avvenuta negativizzazione deve essere effettuato dopo 14 giorni di isolamento contumaciale. Nel caso in cui si sia ancora positivi, va ripetuto dopo ulteriori 7 giorni.

Covid, un tampone su tre positivo
I dati nei comuni

Tanti test positivi al Covid dopo 10 giorni di isolamento

Decisioni che sono state prese perché il tracciamento, con questi numeri (attualmente l’incidenza in Umbria è di 418 per 100 mila abitanti), è praticamente saltato.

E vista anche l’alta quota di test molecolari – spiega il commissario D’Angelo – per la sospensione dell’isolamento contumaciale “che risultano ancora positivi a 10 giorni”. Richiedendo quindi un nuovo test, con sovraccarico delle strutture.

Le quarantene a scuola

Sulla base delle indicazioni fornite dal commissario D’Angelo, il 24 dicembre le Asl avevano inviato una comunicazione ai dirigenti scolastici in vista della ripresa delle lezioni a gennaio. Sempre che nel frattempo non ci sia altre disposizioni ministeriali.

Anche in questo caso, sarà più facile finire in isolamento, addirittura senza alcun tampone. Tutti i contatti stretti scolastici di un caso positivo (con tampone molecolare o antigenico) nelle 48 ore precedenti, che siano studenti, docenti o personale Ata presenti in aula per almeno 4 ore, sono posto in quarantena per 14 giorni dall’ultimo contatto con il positivo, senza dover effettuare il tampone.

A quel punto la quarantena terminerà senza tampone e senza ulteriori comunicazioni.

La difformità

E’ l’ulteriore prova che il tracciamento è saltato. Ed il meccanismo presenta incongruenze. Perché nel caso si sia ancora positivi al 14esimo giorno di isolamento, il test va ripetuto al 21esimo. Nel caso però di contatti scolastici si va in quarantena anche se non positivi, ma comunque se ne esce dopo 14 giorni. Nei quali bisognerà ovviamente verificare l’insorgere di sintomi. Ma con un bambino o un ragazzo che potrebbe essere stato contagiato e restare asintomatico, senza sapere se veramente ha contratto il Covid. A meno che non venga fatto sottoporre dai genitori a un test specifico.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!