PARTE LA SPERIMENTAZIONE DELL'OSSERVATORIO SULLA DISPERSIONE SCOLASTICA - Tuttoggi

PARTE LA SPERIMENTAZIONE DELL'OSSERVATORIO SULLA DISPERSIONE SCOLASTICA

Redazione

PARTE LA SPERIMENTAZIONE DELL'OSSERVATORIO SULLA DISPERSIONE SCOLASTICA

Gio, 11/10/2007 - 17:45

Condividi su:


La Provincia di Perugia continua nel proprio impegno a favore dell'orientamento scolastico con un progetto per la sperimentazione e l'implementazione di un modello educativo di orientamento, per individuare le situazioni di disagio scolastico, al fine di prevenire fenomeni di dispersione scolastica, nella scuola secondaria di II grado del territorio della Provincia di Perugia. Il progetto, promosso con il coinvolgimento dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria e il Centro Risorse Nazionale per l'Orientamento, è realizzato con il supporto tecnico-scientifico della Fondazione IARD, ente no-profit che si occupa di ricerca psico-sociale nell'ambito dell'universo giovanile, prevede una fase di sperimentazione che si svilupperà nell'arco di un anno (giugno 2007-giugno 2008), che avrà come esito la costituzione dell'”Osservatorio provinciale permanente sulla dispersione scolastica”, che rimarrà patrimonio del territorio nel lungo periodo. L'Osservatorio Provinciale sarà strutturato sulla base di un questionario on-line (www.fortificailtuofutro.org), realizzato dalla Fondazione IARD, che sarà compilato dall'universo degli studenti delle classi 1° e 3° delle scuole secondarie di II grado del territorio (9.000 studenti), nel periodo compreso tra ottobre e dicembre 2007. La compilazione dello strumento (anonimo e individuale) avverrà a scuola, nei laboratori di informatica, alla presenza di un docente esperto che accompagnerà gli studenti nella compilazione e nella lettura dei grafici personalizzati, restituiti ai ragazzi al termine della compilazione. Il docente si configura sempre più come “facilitatore” dello sviluppo delle competenze necessarie per la pianificazione delle scelte future e assume il ruolo di “mediatore sociale”, non con l'obiettivo di fornire soluzioni, ma di permettere all'individuo di diventare protagonista delle proprie scelte. Al fine di promuovere una partecipazione attiva al progetto, la Provincia di Perugia ha organizzato 3 giornate seminariali rivolte ai docenti refenti di tutte le scuole superiori di secondo grado che hanno aderito, e sono l'86% degli Istituti presenti sul territorio provinciale, per la presentazione del progetto e la formazione di esperti all'utilizzo del questionario on-line di autovalutazione dei fabbisogni orientativi degli studenti. A Foligno il giorno 9 ottobre 2007, presso l'Istituto Tecnico Commerciale e per il Turismo “F.Scalpellini” si è svolto un Seminario con esperti della Fondazione IARD e i docenti referenti degli Istituti d'Istruzione di Gualdo Tadino, Todi, Foligno e Spoleto.

“Pur avendo una situazione dove l'abbandono scolastico si attesta su percentuali molto basse – ha commentato l'Assessore provinciale all'istruzione, formazione e lavoro Giuliano Granocchia – abbiamo ritenuto importante una azione di sistema, in collaborazione con le scuole, che si occupasse dell'abbandono e della dispersione scolastica, perché deve essere compito della istituzione pubblica farsi carico della situazione dove si evidenzia anche il più piccolo disagio sociale e culturale. Ogni ragazzo che non continua gli studi deve essere per noi considerato un insuccesso. A questi ragazzi dobbiamo rivolgere la nostra massima attenzione. Il raggiungimento dell'obiettivo della riduzione della dispersione scolastica è il risultato del sistema di relazioni e collaborazioni costruito tra Provincia, Direzione Scolastica Regionale, Scuole e Enti Locali”.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!