Orvieto, una intera comunità protagonista del Prodo Festival - Tuttoggi

Orvieto, una intera comunità protagonista del Prodo Festival

Redazione

Orvieto, una intera comunità protagonista del Prodo Festival

Una giornata nella frazione orvietana, dedicata al territorio, all’agricoltura, alla natura, all’arte, ai mestieri e al gioco
Mer, 31/07/2019 - 14:39

Condividi su:


Orvieto, una intera comunità protagonista del Prodo Festival

Una giornata dedicata al territorio, all’agricoltura, alla natura, all’arte, ai mestieri e al gioco. E’ quella che andrà in scena sabato 3 agosto, a Prodo, frazione del comune di Orvieto.

Dalle 10 in poi in piazza ci saranno il mercato dei piccoli produttori agricoli, gli artigiani, le associazioni di volontariato, la musica e tanti appuntamenti da non perdere.

Il Prodo Festival, organizzato dall’associazione “Libera compagnia del forno di Prodo odv”, inizierà col convegno “Al di là del campo e tra i boschi. Considerazioni di biodiversità e multifunzionalità delle aziende del Monte Peglia ed aree limitrofe” a cura del Cnr Iret di Porano.

Alle 12 il concerto con il quartetto “Orvietarmonico” e la violoncellista Valeria Grosch.

Dalle 15 in poi laboratori per grandi e piccoli con gli artigiani che insegneranno i segreti della tessitura senza telaio, della produzione di carta artigianale, di cesti e di ceramiche .

E poi il Repair café, dove è possibile portare un oggetto da riparare e partecipare gratuitamente alla sua rimessa in opera con esperti riparatori.

Alle 17 Bibliobus, la biblioteca in piazza con letture ad alta voce per grandi e bambini.

Dalle 18 la musica in piazza e nei vicoli con Mastro & the Gregories (Fabio Mastrogregori, Francesco Basili e Francesca Bruti), Il duo Simone Stopponi e Francesco Bufalini e La Banda del Comitato (Martina Sciucchino, Alice Rohrwacher, Francesco Rosati, Leonardo Gazzurra, Gigi Barba e Filippo Bianchini).

Dalle 21 cinema per tutti e alle 23 le osservazioni astronomiche con il telescopio e letture sulle stelle.


Condividi su:


Aggiungi un commento