Orvieto, importante corso di alta formazione su recupero patrimonio edilizio - Tuttoggi

Orvieto, importante corso di alta formazione su recupero patrimonio edilizio

Redazione

Orvieto, importante corso di alta formazione su recupero patrimonio edilizio

Ven, 16/07/2021 - 09:53

Condividi su:


La seconda giornata si è aperta con il saluto di benvenuto del Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, ai 45 partecipanti provenienti da diverse regioni

Ha preso il via nell’Aula del Dialogo della Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto a Palazzo Negroni, il corso di alta formazione su “La sicurezza e la conservazione: nuove tecnologie e metodiche per il corretto intervento sul patrimonio edilizio esistente” organizzato dall’Associazione Italiana Recupero e Consolidamento Costruzioni (Ass.I.R.C.Co.) in collaborazione con l’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, l’Ordine degli Ingegneri ed il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Terni, con i patrocini del Comune di Orvieto, dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Viterbo e dei Collegi dei Geometri delle Province di Perugia e Viterbo.

L’Ass.I.R.C.Co.

L’Ass.I.R.C.Co. è un importante sodalizio scientifico con sede a Roma, fondato nel 1977 dall’Arch. Paolo Rocchi, professore ordinario di Consolidamento degli edifici storici presso “La Sapienza” Università di Roma, membro esperto del Comitato Superiore dei Lavori Pubblici e membro del Comitato Tecnico Scientifico per i Beni Ambientali e Architettonici del Ministero della Cultura.

Il sindaco Tardani

La seconda giornata (giovedì 15 luglio) si è aperta con il saluto di benvenuto del Sindaco di Orvieto, Roberta Tardani ai 45 partecipanti provenienti da Lazio, Umbria e Toscana. Il Sindaco ha sottolineato “l’importanza di un convegno scientifico incentrato sulla sicurezza e il consolidamento del patrimonio edilizio dei centri storici sia in relazione alle nuove normative in materia che alla loro valorizzazione. Prospettive che sono particolarmente importanti per una realtà storica come Orvieto perché la città punta su questi fattori per incrementare la nuova residenzialità e le attività legate all’accoglienza e all’ospitalità, obiettivi che l’Amministrazione Comunale sta perseguendo”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!