"Operai", Storia di un lavoratore italiano al teatro degli Occhi di Calvi - Tuttoggi

“Operai”, Storia di un lavoratore italiano al teatro degli Occhi di Calvi

Marco Menta

“Operai”, Storia di un lavoratore italiano al teatro degli Occhi di Calvi

Mar, 22/03/2022 - 11:48

Condividi su:


"Operai", Storia di un lavoratore italiano: è questo il titolo dello spettacolo che si terrà il 26 marzo a Calvi dell’Umbria, nel teatro degli Occhi.

“Operai”, Storia di un lavoratore italiano: l’associazione Magazzini Artistici presenterà a breve l’ottavo evento della programmazione di “Teatri in rete”, finanziata con un bando della Regione Umbria.

Sabato 26 marzo alle ore 21.00 il cartellone teatrale si sposterà ancora una volta a Calvi dell’Umbria, nel teatro degli Occhi, con lo spettacolo “Operai”, Storia di un lavoratore italiano, di Germano Rubbi. In scena lo stesso Rubbi, insieme a Fabrizio Bordignon.

Un’indagine sociologica per descrivere la vita della classe operaia

Il termine “Operai”, unito al sottotitolo, smaschera immediatamente chi è il vero protagonista della storia: un operaio. Nato e cresciuto in una famiglia di operai, il suo destino è già scritto prima della nascita. Attraverso gli occhi ingenui del protagonista ancora bambino, si ripercorrono tutte le tappe che caratterizzano la vita di uno dei tanti lavoratori nati negli anni ’60. Il pubblico, difatti, avrà l’impressione di assistere, allo stesso tempo, a uno spettacolo e a un documentario. Un’indagine sociologica, insomma, in grado di descrivere lo spaccato di vita di un’intera classe sociale.

Il testo dello spettacolo, non a caso, nasce dalle interviste rilasciate da operai, attualmente impiegati o in pensione.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!