"MUSICA PER I BORGHI": SI INIZIA IL 7 GIUGNO CON PILAR( guarda le foto degli artisti) - Tuttoggi

“MUSICA PER I BORGHI”: SI INIZIA IL 7 GIUGNO CON PILAR( guarda le foto degli artisti)

Redazione

“MUSICA PER I BORGHI”: SI INIZIA IL 7 GIUGNO CON PILAR( guarda le foto degli artisti)

Mer, 04/06/2008 - 16:56

Condividi su:


Sarà Pilar, una delle giovani voci più accreditate nel panorama femminile italiano, artista raffinata ed eclettica, ad aprire la 6ª edizione di Musica per i borghi, sabato 7 giugno a Spina di Marsciano, alle 21. Il festival itinerante di musica etnico e popolare ritorna infatti anche quest'anno nelle piazze di alcuni dei borghi più suggestivi e antichi della Media Valle del Tevere, Marsciano, Cannara, Collazzone e Deruta, e si allarga anche a due comuni della provincia ternana, San Venanzo e Montegabbione.

La kermesse musicale, guidata dal direttore artistico Peppe Vessicchio, dal direttore generale Valter Pescatori e dal direttore esecutivo Salvatore Corazza, promossa dal Comune di Marsciano e dall'associazione 'Musica per i borghi', proporrà per questa sesta edizione nomi come Giorgia, Ornella Vanoni, Pino Insegno, Giuliano Palma e Marina Rei. Ma sarà appunto Pilar, artista dagli ampi colori musicali, a divertire il pubblico di Spina con uno spettacolo all'insegna della fusione di milonga, fado con inserzioni jazzistiche. “Il suo mondo musicale – anticipano gli organizzatori – intreccia canzone popolare, musica antica e ricerca contemporanea, con un occhio alla musica etnica sudamericana, soprattutto argentina. Tutto, anche grazie agli arrangiamenti di Franco Piana, trombettista dell'orchestra della Rai”.

Biografia:

Pilar Ilaria Patassini, in arte Pilar, inizia gli studi musicali presso la scuola di Musica Popolare di Testaccio. Dal 1994 effettua diverse esperienze nel repertorio jazzistico e musica leggera esibendosi nel circuito dei locali romani. Inizia gli studi accademici e si diploma brillantemente in canto presso il Conservatorio di Avellino. Si perfeziona con la Barbara Lazotti, con il soprano Margaret Baker presso l'Ateneo della Lirica a Sulmona, alla “Scuola Hugo Wolf” ad Acquasparta e al Mozarteum di Salisburgo con il M° Elio Battaglia. Svolge attività concertistica con la clavicembalista Sandra La Penna con un repertorio di musica barocca e in Duo con la pianista Marina Mezzina, con cui è risultata vincitrice di numerosi concorsi di Musica da Camera. Come cantante solista dell'Ensemble Sinenomine ha cantato a Roma all'interno di diversi festival. Dal 2002 è la voce solista del gruppo Ecovanavoce con cui si è esibita in concerti per il Comune di Roma e ha partecipato a rassegne musicali in diverse città d'Italia. Nel 2003 e 2004 lavora come cantante-attrice nello spettacolo teatrale “Le Trachinie” per la regia di Giancarlo Nanni, e con le musiche originali di Paolo Vivaldi, e nello spettacolo teatrale “Odisseo – Delle Donne e Della Tempesta” per la regia di Aurelio Gatti. Sempre per Paolo Vivaldi partecipa come voce solista ad alcune colonne sonore per la produzione di Rai Trade. Nel 2004 dall'incontro con il trombettista e compositore Franco Piana e il paroliere Fabio Stassi nasce un originale sodalizio artistico, dove Pilar compare anche come autrice. Nelle sue canzoni convergono, in una sorta di pop da Camera, sonorità mediterranee e acustiche, la tradizione melodica italiana e una particolare attenzione ai testi e alla vocalità. Insieme alla produzione artistica del Teatro Vascello, ha ideato e curato la rassegna di canzoni d'autore “Canzoni in Hppattoio”, in scena tra gennaio e febbraio 2005. Nell'aprile 2005 viene selezionata come finalista nella macro area Lazio-Abruzzo del concorso nazionale “Primo Maggio tutto l'anno”. A partire dal 2005 ha iniziato ad ottenere alcuni riconoscimenti, come “L'artista che non c'era”, premio indetto dalla rivista “L'isola che non c'era” e patrocinato dal Club Tenco. Nel 2006 è semifinalista di Musicultura. Recentemente ha lavorato con il compositore Louis Siciliano per le colonne sonore di alcuni film. Nel 2007 vince il primo premio e il premio della critica al concorso “Musicultura 2007”. Il 21 febbraio 2007 per la VCM/01 è uscito il suo primo album dal titolo “Femminile Singolare” con il quale partecipa ed è finalista del premio Tenco 2007 per la targa “Opera prima”.

Il programma.

Sabato 14 giugno, invece, sarà la volta di Teresa De Sio a Cerqueto e venerdì 20 giugno quella di 'Frankie Canthina band' a Collepepe. Per gli amanti della musica strumentale sabato 21 giugno si terrà a Montegabbione “Custodie cautelari in concerto – La notte delle chitarre”, concerto che vedrà l'esibizione di Max Cottafavi, Cesareo e Richy Portera, chitarristi che lavorano con artisti di fama internazionale come Ligabue, Elio e le storie tese e Lucio Dalla. Sabato 28 giugno a Cannara sarà invece la volta della Rino Gaetano Band.

Il 29 giugno Pino Insegno e Silvia Gavarotti, artisti versatili e poliedrici, si esibiranno a Collazzone nello spettacolo “Il suono della voce” per raccontare in modo originale tutti i modi per comunicare con la voce, mentre domenica 6 luglio, 'Guy e gli specialisti' si esibiranno a Castello delle Forme. Il borgo di San Venanzo vedrà esibirsi venerdì 11 luglio Grazia De Michele e Fabrizio Palma, noti insegnanti della trasmissione televisiva “Amici” di Maria de Filippi e raffinati artisti tra loro diversi, cantanti di esperienza apprezzati soprattutto dagli “addetti ai lavori”. Giuliano Palma e i suoi 'The Bluebeaters' animeranno poi la frazione marscianese di Papiano domenica 13 luglio con uno spettacolo 'ska reggae' d'autore in cui la musica si dimostrerà vero linguaggio universale.

Venerdì 18 luglio il palco di Sant'Angelo di Celle ospiterà lo spettacolo 'Carosando con Totò', mentre a Deruta si esibirà sabato 19 luglio la cantautrice e musicista Marina Rei che presenta il suo nuovo progetto artistico in uno spettacolo dai colori forti. Domenica 20 luglio, a Castiglione della Valle, Musica per i borghi proporrà Alla Bua in concerto – Pizzica del Salento. Il 23, 24 e 25 luglio a Marsciano ci saranno poi le tradizionali cantine aperte e le esibizioni folkloristiche degli artisti di strada, mentre il 26 luglio, sempre a Marsciano, gran finale con Ornella Vanoni e Giorgia che si esibiranno per la prima volta insieme in un concerto sperimentale che chiuderà la sesta edizione di Musica per borghi.

Tutti gli spettacoli, a ingresso gratuito, avranno inizio alla ore 21.30.


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!