Michele Bravi 1° in classifica annuncia il tour. A Verissimo "Il mio ragazzo mi ha salvato la vita" - Tuttoggi

Michele Bravi 1° in classifica annuncia il tour. A Verissimo “Il mio ragazzo mi ha salvato la vita”

Davide Baccarini

Michele Bravi 1° in classifica annuncia il tour. A Verissimo “Il mio ragazzo mi ha salvato la vita”

Sab, 06/02/2021 - 17:51

Condividi su:


Michele Bravi 1° in classifica annuncia il tour. A Verissimo “Il mio ragazzo mi ha salvato la vita”

Momento d'oro per il 26enne cantante di Città di Castello dopo il periodo "buio"

Michele Bravi è tornato a volare, nella vita e in classifica. Il nuovo disco “La Geografia del Buio”, ad appena una settimana di distanza dall’uscita, è già l’album più venduto in Italia, come rende noto la FIMI (Federazione Industria Musicale Italiana).

Oltre a questo primato “flash” il 26enne cantante di Città di Castello ha anche annunciato il suo prossimo tour, previsto per l’autunno 2021, e oggi stesso (sabato 6 febbraio), è stato protagonista nel salotto di Verissimo, intervistato da Silvia Toffanin.

Primo in classifica ad una settimana dall’uscita

Non ci sono parole per dire la gratitudine che ho nel cuore” – ha detto Michele Bravi sui social dopo il primo posto conquistato da “La Geografia del Buio” – L’accoglienza così umana per un disco tanto complesso è un bellissimo segnale per il pop. Dietro a questo progetto c’è una squadra immensa di professionisti, che hanno creduto nel potere propulsivo della condivisione del dolore. Ci tengo tanto a ringraziare gli artisti con cui questo disco è nato”. Poi direttamente rivolto ai fan: “Grazie a voi che state amando queste canzoni con tanta fragilità”.

Michele Bravi, nuovo album tra dolore e amore “Umbria mi ha insegnato umanità”

Il tour 2021 di Michele Bravi, le date

L’ultimo disco di Michele Bravi, come detto, sarà presentato dal vivo con un tour in programma tra novembre e dicembre del 2021: in tutto saranno 9 appuntamenti tra teatri e club italiani. Si parte il 9 novembre da Parma (Campus Industry Music), poi 14 novembre a Milano (Fabrique), 18 novembre a Venaria Reale (Teatro della Concordia), 21 novembre a Padova (Hall), 24 novembre a Firenze (Viper Theatre), 27 novembre a Bologna (Locomotiv Club), 4 dicembre a Roma (Teatro Centrale), 7 dicembre a Pozzuoli (Duel Beat) e 11 dicembre a Modugno (Demodè). I biglietti saranno disponibili a partire dalle ore 11 di lunedì 8 febbraio 2021.

Annunciare un tour nella parentesi più incerta del nostro mondo è un modo per cercare di ricostruire la normalità nel buio che stiamo attraversando. – ha dichiarato Bravi – Il mondo dello spettacolo deve poter comunicare una ripartenza. Lo dico anche come spettatore. Mi manca sedermi tra le poltrone rosse di un teatro e condividere la visione creativa del mondo del palcoscenico. Spero con tutto me stesso che questo Tour si realizzi in una nuova normalità che costruiremo durante l’anno. Annunciare questi concerti non è una celebrazione del disco ma un segnale per chi fa musica dal vivo. C’è bisogno di spettacoli e sarà un onore potermi esibire per chi avrà voglia di sostenere la musica”.

Michele Bravi a Verissimo: lo “strappo”, l’amore e la terapia

Michele, oggi pomeriggio (sabato 6 febbraio), è tornato anche protagonista di Verissimo, aprendo la trasmissione con il suo ultimo singolo “Mantieni il Bacio” e poi raccontando il momento più drammatico della sua vita – l’incidente del 2018 – confessando che l'”angelo senza nome” che gli era stato vicino “era il mio ragazzo, con cui ho condiviso tanti mesi della mia vita”.

Michele Bravi patteggia un anno e 6 mesi per omicidio stradale

Nel momento in cui quella storia stava nascendo, però, non ne ho riconosciuto l’importanza – ha detto Michele a Silvia Toffanin La mia vita a un certo punto ha subito uno strappo enorme ma ho scoperto nella sua presenza un senso di umanità e gentilezza mai visti prima. Quando il buio è arrivato davanti ai miei occhi in maniera violenta e ho perso contatto con il reale, la sua presenza è stata un motivo per orientarsi. Senza la sua umanità tante cose non le avrei capite e risolte”.

Purtroppo avevo capito di essermi innamorato solo dopo che lui se n’è andato, due anni fa, in un momento molto delicato della mia vita. Mi sono ritrovato ad affrontare da solo quello che per mesi avevo affrontato con lui“.

Nella canzone ‘La vita breve dei coriandoli’ Michele ha anche voluto aggiungere una nota vocale di questo ragazzo, “che mi aveva mandato perché non stavo tenendo conto della promessa che ci eravamo fatti: quella di continuare il percorso di terapia che mi aveva suggerito”. Il 26enne si riferisce all’Emdr, un lungo “viaggio introspettivo” che – dice – “mi ha cambiato la vita e insegnato a trattare il dolore e ricostruire la normalità“.

L’amica Chiara Galiazzo e la lettera contro l’omofobia

A fine intervista il giovane artista ha ricevuto la sorpresa dell’amica Chiara Galiazzo, anch’essa ex vincitrice di X-Factor, la prima artista che tornò a cantare con Michele al Teatro San Babila (19 ottobre 2019), dopo un anno di silenzio. I due, che hanno confessato lo scambio di dolci durante il lockdown hanno letto insieme una lettera contro l’omofobia, “che non è un insulto alla sessualità – ha concluso Michele – ma una bestemmia contro la parola amare“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!