Michele Bravi, esce oggi nuovo singolo "Mantieni il bacio" - Tuttoggi

Michele Bravi, esce oggi nuovo singolo “Mantieni il bacio”

Davide Baccarini

Michele Bravi, esce oggi nuovo singolo “Mantieni il bacio”

Ven, 22/01/2021 - 12:31

Condividi su:


Michele Bravi, esce oggi nuovo singolo “Mantieni il bacio”

Esce oggi (venerdì 22 gennaio) il nuovo singolo di Michele Bravi, Mantieni il bacio, disponibile su tutte le piattaforme digitali e in radio.

Il nuovo singolo “Mantieni il bacio”

Si tratta di un brano incredibilmente intenso, in cui si percepisce tutta la necessità del cantante di “esprimere l’amore ricevuto”, quello che l’ha salvato e ricondotto alla realtà, in un momento in cui “la quotidianità era diventata scura e difficile da sopportare” dopo il tragico incidente che lo vide coinvolto nel 2018 e per il quale Michele ha patteggiato 1 anno e 6 per omicidio stradale.

Il bacio per Michele Bravi – è l’immagine che, più di ogni altra, trasforma il male in pittura d’oro e la cicatrice del trauma in una poesia. Nel bacio si incontrano il luogo della parola e quello del corpo. Baciarsi nel buio significa trattenersi ancorati al presente, al reale e non perdersi in un fumo di nebbia e dolore ingombrante”.

Nel singolo scritto da Federica Abbate, Cheopee Massimo Recalcati, la cui produzione è affidata a Francesco Katoo Catitti con il supporto dell’ingegnere del suono Gijs Van Klooster (JoepBeving), la voce di Michele è accompagnata, al pianoforte, da Andrea Manzoni.

Il nuovo disco a 4 anni di distanza da “Anime di carta”

“Mantieni il bacio”, il cui video ufficiale uscirà il 25 gennaio, anticipa anche il nuovo album “La Geografia del Buio”, in uscita il 29 gennaio in tutti i digital stores, in formato CD e in vinile. Questo nuovo progetto discografico arriva a ben 4 anni di distanza dall’ultimo, “Anime di carta”, certificato disco d’oro.

Il nuovo disco – ha detto il cantante di Città di Castello – è la storia di come il dolore umano possa trovare uno spazio dentro l’anima di chi lo accoglie e di come abbracciare la propria fragilità sia un atto di estrema e incontenibile forza. Questo è un disco nato nel tempo più incerto per il nostro mondo – aggiunge il 24enne riferendosi alla pandemia che ne ha già rinviato per ben due volte l’uscitae, seppure ancora inedito, ne ha già affrontate tante“.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!