Linee telefoniche fuori uso da oltre 3 settimane, intera frazione isolata dal mondo - Tuttoggi

Linee telefoniche fuori uso da oltre 3 settimane, intera frazione isolata dal mondo

Davide Baccarini

Linee telefoniche fuori uso da oltre 3 settimane, intera frazione isolata dal mondo

Mer, 17/11/2021 - 18:07

Condividi su:


A Santa Maria di Burano (Gubbio) le linee fisse non funzionano da oltre 20 giorni, insieme alla rete mobile a cui da sempre è quasi impossibile connettersi | I residenti si rivolgono ad un avvocato e lanciano petizione. De Luca (M5S) presenta un'interrogazione

Da ben tre settimane un’intera frazione di 300 abitanti, nel Comune di Gubbio, è letteralmente tagliata fuori dal mondo. Con le linee telefoniche fisse fuori uso, e la rete mobile alla quale da sempre è difficilissimo connettersi, Santa Maria di Burano si è infatti ritrovata isolata da oltre 20 giorni, con i vari reclami dei cittadini al gestore caduti nel vuoto.

Telefoni fissi e cellulari continuano dunque a rimanere in silenzio “con problemi gravi – dicono i residenti – soprattutto per coloro che hanno un’attività commerciale, costretti a mantenere rapporti con la clientela tramite social, ma anche per le numerose persone anziane, alcune delle quali malate, che hanno bisogno di cure domiciliari e di poter parlare con medici e personale infermieristico”.

I buranesi, visto il perdurare della situazione, si sono rivolti anche ad un legale, l’avvocato Fabio Antonioli, e hanno perfino lanciato una petizionecontro l’incuria delle zone rurali” che, oltre a citare il caso della linee telefoniche, sottolinea pure le pessime condizioni e lo stato di abbandono della strada provinciale 208 (quella che porta alla frazione eugubina).

Del caso “telefoni muti” si è occupato anche il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Thomas De Luca, che ha presentato un’interrogazione a risposta scritta: “Un disservizio denunciato più volte dai residenti al gestore, che ha pure assicurato un pronto ritorno alla normalità senza mai risolvere nulla. L’interrogazione alla Giunta regionale è finalizzata a risolvere il problemasia nell’immediato, attraverso l’istituzione di un tavolo tecnico aperto ai gestori di telefonia e di rete,sia nel lungo periodo, affrontando più in generale il problema legato all’isolamento da infrastrutture digitali delle aree interne della regione”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!