In campo per il Rene, a Norcia una bella giornata di sport e prevenzione - Tuttoggi

In campo per il Rene, a Norcia una bella giornata di sport e prevenzione

Redazione

In campo per il Rene, a Norcia una bella giornata di sport e prevenzione

Un connubio, quello tra calcio e prevenzione medica gratuita che rispecchia i valori del Grifone Gialloverde
Mer, 30/05/2018 - 17:49

Condividi su:


In campo per il Rene, a Norcia una bella giornata di sport e prevenzione

Una bellissima giornata di sport, di informazione, di sensibilizzazione e di prevenzione. Questo il risultato della Seconda Edizione di In Campo per il Rene 2018, l’evento organizzato dalla Associazione Nazionale Dialisi Peritoneale Enzo Siciliano Onlus, diretta dal Prof. Gaspare Elios Russo e il Grifone Gialloverde, di cui il Professore è Coordinatore Sanitario, svoltasi Domenica 27 Maggio a Norcia.

Una importante manifestazione che vuole diventare un punto di riferimento per i prossimi anni tra i Tornei di calcio giovanili, che ha visto accorrere tantissime persone per gli screen nefrologici gratuiti nelle postazioni cliniche a cura “Corpo Militare- Sanitario Ausiliario dell’E.I. –A.C.I.S.M.O.M.” (Sovrano Ordine Militare di Malta) e Poliambulatorio della Guardia di Finanza di Roma, predisposte a Piazza San Benedetto e nei pressi dello Stadio Citronella di Norcia. Infatti come detto, la formula studiata precede un bellissimo torneo Categoria Femminile Prime Squadre e Categoria Esordienti, oltre alla partita di solidarietà di chiusura tra Rappresentativa Artisti vs Amici per il Rene, chiusa con la vittoria degli Amici per il Rene per 1-0 con il gol del D.. Tenente Colonnello Gianluca Berruti.

Un connubio, quello tra calcio e prevenzione medica gratuita che rispecchia i valori del Grifone Gialloverde sceso in campo per realizzare una iniziativa che vuole consolidarsi nel tempo e ribadire il famoso motto: UN ALTRO CALCIO E’ POSSIBILE.

Queste le dichiarazioni della conferenza stampa:

Pierluigi Altavilla, Vice Sindaco di Norcia: “Dopo di 18 mesi dal sisma, vedo qualcosa che si muove di nuovo. Devo dire grazie al Generale Romano, al Prof. Russo Un grazie particolare a Paolo Mascelloni che è stato il motore dell’organizzazione di questo evento. Vi dico grazie a tutti voi, mi vogliono complimentare perché è bellissimo rivedere lo Stadio Citronella di nuovo vivo, pieno di tutti questi ragazzi e ragazze.”

Prof. Gaspare Russo: “Grazie a Norcia per l’ospitalità. In campo per il rene nasce con l’idea di sensibilizzare rispetto la prevenzione in ambito renale e sottolineare l’importanza dell’attività sportiva, dell’attività fisica in generale per il benessere della persona. La manifestazione è un Memorial dedicato a degli amici, a dei miei pazienti al quale dedichiamo questa giornata di prevenzione. Lo sport diventa uno strumento di aggregazione e informazione in ambito medico: visitate il sito www.dialisiperitoneale.it e scoprite gli obiettivi e il progetto dell’Associazione Nazionale Dialisi Peritoneale Enzo Siciliano Onlus. Un ringraziamento a tutti coloro che si sono prodigati per questa manifestazione dagli enti patrocinanti, al Grifone Gialloverde e a tutto il territorio di Norcia. Grazie!”

Generale Raffaele Romano: “Sono orgoglioso di aver preso parte a questo evento e ringrazio tutti i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Norcia a tutti coloro che si sono impegnati nell’organizzazione di questa manifestazione. L’emozione e l’orgoglio che ho provato oggi nel vedere tanti giovani partecipare ad un evento di così grande importanza medico – sociale mi rende contentissimo. Grazie a tutti, lo sport è importante, è fondamentale. Noi con l’Associazione Grifone Gialloverde vogliamo dare un nostro contributo anche nel sociale, siamo sempre pronti a sostenere chi è in difficoltà e chi ha bisogno di un aiuto. Siamo inoltre orgogliosi di poter essere al fianco dell’Associazione Nazionale Dialisi Peritoneale Enzo Siciliano Onlus che ha nella propria missione dei fini così nobili ed esaltanti.”

Da rilevare anche l’importante contributo offerto con la partecipazione alla manifestazione dell’artista Antonio Giuliani, che ha allietato il numeroso pubblico presente ed ha poi preso parte come capitano della squadra Rappresentativa Artisti.

Splendida madrina di questa giornata l’attrice Claudia Tosoni, che ha simbolicamente dato il calcio di inizio alla partita di solidarietà di chiusura e consegnato i premi finali ai protagonisti dei tornei: “Un grande onore per me essere qui e avere la possibilità di contribuire ad una iniziativa così importante, sono vicina a Norcia e a tutti coloro che trasmettono messaggi positivi mediante lo sport.”

Da segnalare inoltre un momento particolarmente toccante quando la calciatrice del Grifone Gialloverde Valentina Di Bernardino, la cui famiglia è originaria di Norcia, è stata chiamata durante le premiazioni per dimostrare la vicinanza e l’attaccamento alla cittadina e a tutto il territorio umbro.

Classifiche torneo:

Categoria Femminile – Prime Squadre:

Grifo Perugia 2) Grifone Gialloverde 3) Picchi San Giacomo 4) Res Roma

Nel Femminile netta la vittoria del Grifo Perugia sul Grifone Gialloverde che in precedenza aveva battuto ai calci di rigore la Res Roma. Buona la prestazione della squadra locale del Picchi san Giacomo che si è confrontata con realtà blasonate nel panorama calcistico nazionale.

Categorie Esordienti:

Norcia 2) Ducato Calcio 3) Superga 48 4) Grifone Gialloverde
Nella categoria esordienti splendida affermazione della squadra locale Norcia Calcio che in finale ha affrontato la Ducato Calcio dopo che le stesse avevano superato non senza difficoltà la Superga e il Grifone Gialloverde.

Ringraziamenti Un ringraziamento speciale va al Comune di Norcia, per il supporto alla manifestazione; alla UBI Banca ed alla Coop, sponsor ufficiali del torneo; alla Guardia di finanza di Roma ed in particolare al Poliambulatorio; Società Italiana di Nefrologia; Sapienza Università di Roma; Comando Generale Guardia di Finanza Roma; Associazione Malati di Reni; Forum Nazionale delle Associazioni, gli organizzatori, i collaboratori e volontari, ai ragazzi partecipanti, alle famiglie e a tutte le persone che sono accorse per questa Seconda Edizione: INSIEME ABBIAMO RAGGIUNTO IL RISULTATO!

Aggiungi un commento