Una "iena" a Gubbio, Matteo Viviani svela "Abitavo qui, non la ricordavo così bella" - Tuttoggi

Una “iena” a Gubbio, Matteo Viviani svela “Abitavo qui, non la ricordavo così bella”

Davide Baccarini

Una “iena” a Gubbio, Matteo Viviani svela “Abitavo qui, non la ricordavo così bella”

Il conduttore del programma di Italia 1 "torna" nella Città dei Ceri con mamma e figlio, tre scatti in centro storico e la rivelazione
Gio, 06/08/2020 - 09:37

Condividi su:


Una “iena” a Gubbio, Matteo Viviani svela “Abitavo qui, non la ricordavo così bella”

Continuano senza sosta le gite dei turisti “vip” in Umbria. Stavolta tocca alla “iena” Matteo Viviani che, insieme alla mamma e al figlio Nikita (secondogenito avuto con la moglie Liudmila Radchenko), si è addentrato nel bellissimo centro storico di Gubbio.

Il conduttore del programma televisivo di Italia 1 “Le Iene” ha postato tre foto in altrettanti angoli caratteristici della città: un primo piano sul figlio che si gode una bibita in via dei Consoli, un selfie di famiglia nell’immancabile Piazza Grande e uno scatto alla suggestiva via Giambattista Cantalmaggi, riqualificata nel 2015 dal Comune.

Gubbio… non me la ricordavo così bella. Strano… eppure avevo ben un anno di vita quando ci abitavo! ??‍♂️#gubbio #umbria #family #mamma #amore #noi #❤️ @ Gubbio, Italy

Publiée par Matteo Viviani sur Mercredi 5 août 2020

Ma la Iena, nel post apparso in entrambi i suoi principali profili su Facebook e Instagram, ha svelato anche un’incredibile quanto poco conosciuta informazione: per Matteo Viviani, infatti, si tratta di un ritorno. Le sue parole a corredo della foto sono eloquenti:

Gubbio… non me la ricordavo così bella. Strano… eppure avevo ben un anno di vita quando ci abitavo!

Una rivelazione che farà piacere agli eugubini, fieri di avere un altro vip cresciuto nella città dei Ceri. Da qui Matteo Viviani si è poi trasferito stabilmente nella vicina Arezzo, dove dopo gli studi ha intrapreso una carriera da modello prima di approdare in uno dei programmi d’inchiesta più famosi d’Italia.

Matteo Viviani si aggiunge dunque alla lunga sfilza di visite “prestigiose” agli splendidi borghi umbri: tra i tanti ricordiamo Francesco Totti e Ilary Blasi a Spello, Luca Onestini e Ivana Mrázová ad Assisi, Luca Capuano a Rasiglia e Filippa Lagerback a Castelluccio di Norcia. Il Cuore verde d’Italia, nonostante il Covid, continua a far breccia nel cuore di tutti…