Grifo in B, il Comune: ora sotto con il nuovo Curi | Le reazioni delle istituzioni

Grifo in B, il Comune: ora sotto con il nuovo Curi | Le reazioni delle istituzioni

Redazione

Grifo in B, il Comune: ora sotto con il nuovo Curi | Le reazioni delle istituzioni

Dom, 02/05/2021 - 20:04

Condividi su:


Grifo in B, il Comune: ora sotto con il nuovo Curi | Le reazioni delle istituzioni

Romizi e Pastorelli: Il Perugia e Perugia meritano il nuovo stadio | Da Agabiti e Modena le felicitazioni ai Grifoni e alla Ternana

Grifo in B, il Comune: ora sotto con il nuovo Curi. Il sindaco Andrea Romizi e l’assessore allo Sport Clara Pastorelli hanno vissuto con passione l’ultima giornata di campionato che ha decretato il ritorno dei Grifoni nella serie cadetta. Romizi e Pastorelli, insieme agli altri assessori, si congratulano con l’AC Perugia Calcio, il presidente Massimiliano Santopadre, la dirigenza, il tecnico Fabio Caserta, lo staff tecnico, la squadra e tutti i collaboratori, per il pronto ritorno in serie B.

Il Perugia in Serie B: le pagelle dei Grifoni

I complimenti di Romizi e Pastorelli

Una promozione fortemente desiderata – si legge in una nota del Comune –dopo l’amara retrocessione dello scorso agosto e che riposiziona l’AC Perugia in una categoria più consona alla storia e alla tradizione della stessa società. Una grande gioia da condividere con tutti i tifosi e gli appassionati del Grifo che anche quest’anno, pur nel pieno dell’emergenza sanitaria e i relativi divieti, non hanno fatto mancare il loro apporto in termini di affetto e vicinanza alla squadra. Una stagione dura, contraddistinta anche da momenti sportivamente difficili, dove tecnico e giocatori hanno saputo far valere le loro qualità, uno spiccato spirito di gruppo e quella tenacia, che è valsa la rimonta decisiva sul Padova“.

Perugia pazza di gioia:
foto e video della festa biancorossa

“Perugia e il Perugia meritano il nuovo Curi”

La promozione dell’AC Perugia – scrive ancora il Comune – rende più stimolante il lavoro che ormai da mesi l’Amministrazione comunale sta svolgendo in merito alla realizzazione del nuovo Curi. Lo merita il Perugia, lo merita la nostra città“.

Il plauso dell’assessore regionale Agabiti

Vive congratulazioni alla squadra del Perugia, all’allenatore Caserta e alla società guidata dal presidente Santopadre per aver raggiunto questo grande traguardo ed i migliori auguri per la stagione che verrà”. Lo ha detto l’assessore regionale allo sport, Paola Agabiti, al termine della partita del Perugia contro il FeralpiSalò che ha decretato la promozione in serie B. “Oggi si festeggia insieme ai tifosi il ritorno della squadra in serie B, nella consapevolezza che questa non è solo una grande giornata per lo sport perugino, ma per tutta la comunità regionale che in una sola stagione sportiva riporta in serie B le due principali realtà calcistiche della regione”.

Modena brinda al derby di Supercoppa

E alla doppia festa di Perugia e Terni plaude anche la senatrice Fiammetta Modena: “Con la bella promozione del Perugia calcio dopo quella della Ternana l’Umbria festeggia due traguardi importanti e si riporta alla ribalta del calcio che conta. Complimenti ai ragazzi delle due squadre, ai loro presidenti, Massimiliano Santopadre e Stefano Bandecchi e agli staff al completo per aver creduto fin dall’inizio di questo lungo campionato di Lega Pro che il salto di categoria era possibile. L’Umbria oggi è in festa – aggiunge Modena – é già pensa al prossimo derby di Supercoppa, derby che torna dopo tre anni di assenza. Sarà una grande festa dello sport, e che vinca il migliore“.

Bacchetta: società, squadra e tifosi meritano la B

Ed anche il presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, si congratula per la conquista della serie B: “E’ un premio al lavoro della società guidata da Massimiliano Santopadrte e dello staff tecnico con l’allenatore Fabio Caserta, i collaboratori e i giocatori che hanno saputo interpretare al meglio lo spirito di rivalsa di tutto l’ambiente“.

Un risultato, conclude Bacchetta, che i tifosi, “dodicesimo uomo in campo, sempre vicini alla squadra seppur a distanza, meritano“.

Bassetti: finalmente una bella occasione di festa

Anche il cardinale Gualtiero Bassetti si complimenta per la vittoria del campionato: “Finalmente una bellissima occasione di festa per la nostra Perugia fra tanti eventi e notizie spesso preoccupanti: siamo tornati alla serie B, sport tanto amato da giovani e adulti. Partecipo alla gioia degli sportivi e dell’intera città; mi complimento con il Perugia Calcio, con tutti i calciatori e gli amanti dello sport”.

“Questo evento sportivo – prosegue il cardinale – sia per tutti noi di forte incoraggiamento nell’affrontare le grandi difficoltà che stiamo vivendo e, soprattutto, riporti nella nostra città e nella nostra regione, in seguito all’altrettanto incoraggiante successo della squadra della Ternana, quella speranza, meta così ambita di ogni persona”.

“Cari giocatori coraggio, avanti, abbiamo fiducia in voi. Lo sport, quando esprime i valori che sono insiti nella sua natura, audacia, condivisione, rispetto delle persone – sottolinea il presule a conclusione del suo breve messaggio augurale – diventa una dimensione essenziale per la civile convivenza”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!