B-Day, la Ternana è in trionfo "We are Back" - I video dei festeggiamenti - Tuttoggi

B-Day, la Ternana è in trionfo “We are Back” – I video dei festeggiamenti

Luca Biribanti

B-Day, la Ternana è in trionfo “We are Back” – I video dei festeggiamenti

Sab, 03/04/2021 - 14:57

Condividi su:


Terni e la Ternana sognano la serie B contro l'Avellino. Massima attenzione in caso di festa. Bandecchi fa il 'guastafeste'

Ternana trionfale

Un rullo compressore, la Ternana di Cristiano Lucarelli non ha lasciato neanche le briciole agli avversari e ha disputato un campionato a parte. Dopo 3 anni il ruggito delle Fere torna in serie B con 4 gol rifilati all’Avellino che non ha avuto armi per fronteggiare una squadra che è sembrata davvero di un’altra categoria.

Vittoria del gruppo

Quella della Ternana è stata la vittoria del gruppo; dal presidente Bandecchi all’ultimo dei dipendenti della Ternana Calcio, tutti hanno contribuito a creare quel clima di entusiasmo e convinzione che è alla base di una impresa sportiva simile. Dirigenza, tifosi, calciatori, tutti i rossoverdi hanno messo insieme anima e cuore per raggiungere quello che la Terni sportiva merita. dopo anni sfortunati e tormentati.

Ternana dei record

Poco senso ha parlare della prestazione di oggi, a parlare sono i numeri: 11 vittorie consecutive, record di punti in un campionato di Lega Pro a 19 squadre e ancora altri che possono essere raggiunti da qui a fine campionato, la Ternana ha tracciato un solco nell’arco di tutto il torneo per una vittoria finale che, mai come quest’anno, non ammette repliche.

Festa grande in campo, contenuta fuori

Al triplice fischio finale della partita è stata festa grande in campo; maglie celebrative fatte stampare appositamente per l’occasione, giro d’onore intorno al campo con l’Ape rossoverde e il solito abbraccio di tutta la squadra che, purtroppo, non ha potuto ricevere l’abbraccio dei propri tifosi a causa del Covid-19 e delle limitazioni imposte dalle istituzioni per evitare l’assembramento dei tifosi.

Caroselli in città

Il Covid-19 non è però riuscito a fermare del tutto l’entusiasmo dei tifosi rossoverdi che da anni sognavano questo momento e in città si sono improvvisati caroselli di auto che, a suon di clacson, hanno salutato l’impresa sportiva della Ternana.

Il tabellino di Ternana-Avellino

Ternana (4-2-3-1): Iannarilli; Defendi (Cap., 11′ st Suagher), Boben, Kontek (16′ st Laverone), Celli (28′ st Russo); Paghera (28′ st Damian), Proietti, Partipilo, Falletti (11′ st Salzano), Furlan; Ferrante. A disp.: Casadei, Mammarella, Vantaggiato, Torromino, Raičević, Peralta, Frascatore. All.: Cristiano Lucarelli

Avellino (3-4-1-2): Forte; Ciancio, Miceli (Cap., 10′ st Adamo), Illanes; Rizzo (28′ st Silvestri M.), Aloi, Silvestri L., Tito (28′ st Baraye); Fella (10′ st Adamo); Maniero, Santaniello (19′ st Bernardotto). A disp.: Pane, Capone, D’Angelo, Laezza. All.: Piero Braglia

Arbitro: Andrea Colombo (Como)Assistenti: Alessandro Maninetti (Lovere), Maicol Ferrari (Rovereto) IV Ufficiale: Mattia Caldera (Como)

Marcatori: 1′ pt Falletti (T.), 18′ pt Paghera (A.), 23′ pt Furlan (A.), 21′ st Partipilo (T.), 42′ st Dossena (A.)Ammoniti: Ciancio e Illanes (A.), Falletti, Defendi e Kontek (T.)

Recuperi: 0/3

Oggi, 3 aprile 2021, è il B-Day, il giorno in cui, in attesa del risultato contro l’Avellino, la Ternana potrebbe festeggiare il suo ritorno nel campionato di serie B.

Città in festa

Da questa mattina la città è in fermento; già da ieri Terni si è colorata di rossoverde con decorazioni anche sui palazzi istituzionali, come Palazzo Spada, e la bandiera affissa sul pennone della fontana di piazza Tacito. Tante le bandiere esposte da finestre e balconi, vetrine dei negozi addobbate a festa.

Niente assembramenti

Ma le istituzioni sono state chiare, in caso di promozione niente assembramenti di tifosi per festeggiare. Sia il Viminale che la locale Prefettura tengono alta l’attenzione su Terni per quello che potrebbe succedere in caso di matematica certezza della serie B.

Bandecchi choc “Calcio drogato, pronto a lasciare”

In attesa di sapere se l’Avellino sarà in grado di rovinare la festa rossoverde, a gelare l’entusiasmo dei tifosi rossoverdi è stato il presidente Stefano Bandecchi che, nell’ambito di un’intervista radiofonica ha ipotizzato un addio al calcio. “Non vedo l’ora di finire questo campionato perché dopo può darsi che vada via – sono queste le parole del presidente della Ternana, Stefano Bandecchi, rilasciate in un’intervista radiofonica a Sport Channel 214 e abbandonare il mondo del calcio. Il mondo del calcio costa molti soldi – continua Bandecchi – e si deve cambiare completamente mentalità. Il calcio è uno sport drogato, drogato di soldi che devono arrivare chissà da dove, e se arrivano dal mondo del lavoro arrivano come soldi rubati agli operai”.

Aggiornamento delle 18,50

“Esprimo la mia più viva soddisfazione per il risultato della Ternana calcio: aver raggiunto la promozione in serie B è indice di grande capacità tecnica della squadra guidata magistralmente da Cristiano Lucarelli”: lo ha detto l’assessore regionale allo sport, Paola Agabiti al termine della partita contro l’Avellino.

La partita di oggi conclude, in attesa della fine del campionato, un lungo cammino sportivo che ha visto la società Ternana Calcio, con il suo presidente Stefano Bandecchi, programmare con competenza e abilità un percorso che riporta la squadra e la città di Terni ai più alti livelli del calcio italiano. Un risultato di cui l’intera Umbria è orgogliosa ha sottolineato l’assessore- peraltro raggiunto in un periodo così difficile per lo sport e per la comunità regionale a causa della pandemia”. 

Servizio in aggiornamento, ultimo aggiornamento ore 18.50

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!