Foligno, dal 31 agosto all' 8 settembre torna "manUfatto in sitU 7" laboratorio nel paesaggio di Cancelli - Tuttoggi

Foligno, dal 31 agosto all' 8 settembre torna “manUfatto in sitU 7” laboratorio nel paesaggio di Cancelli

Redazione

Foligno, dal 31 agosto all' 8 settembre torna “manUfatto in sitU 7” laboratorio nel paesaggio di Cancelli

Gio, 29/08/2013 - 10:17

Condividi su:


Foligno, dal 31 agosto all' 8 settembre torna “manUfatto in sitU 7” laboratorio nel paesaggio di Cancelli

Sabato 31 agosto 2013 inizia la settima edizione del workshop MANUFATTOinSITU. Il progetto, ideato e coordinato dall’associazione VIAINDUSTRIAE, in collaborazione con la Comunanza Agraria di Cancelli, con il patrocinio e contributo del Comune di Foligno, nasce dalla volontà di rivitalizzare il territorio montano e del Parco per l’Arte in Cancelli, fonte e luogo d’ispirazione per la ricerca creativa contemporanea, attraverso un laboratorio di progettazione artistica nel paesaggio.

Dopo il successo delle sei precedenti edizioni, MANUFATTOinSITU si svolgerà quest’anno dal 31 agosto al 8 settembre, proseguendo il percorso di rivitalizzazione umana e culturale di una vasta area montana dalle forti connotazioni storico-antropologiche.
Il Parco per l'Arte in Cancelli di Foligno tornerà dunque a popolarsi per 8 giorni di artisti, curatori e operatori culturali guidati dal collettivo croato di Zagabria, What, How & for Whom rappresentato per l'occasione dalla fondatrice Ana Devic.
Saranno 12 i partecipanti, artisti e curatori, accuratamente scelti da una selezione a bando e provenienti dalle Scuole di Arti Visive, Accademie di Belle Arti e Università italiane e estere; vivranno il territorio e svolgeranno un percorso di ricerca attraverso l’approfondimento dei nodi sensibili del paesaggio, l’analisi del territorio, per affrontare poi con un’ottica critica, la progettazione “specifica” in sito. Anima del laboratorio è l'incontro fecondo di natura, arte e architettura, dove il paesaggio sociale, il contesto è lo spunto critico del momento creativo.
Argomento proposto dal visiting professor per l'edizione 2013 è un seminario che tratta i temi educativi universali basati sull'esperienza del socialismo nei territori dell'ex Jugoslavia. Il titolo della ricerca, che diventa poi nella presentazione finale dell'8 settembre una mostra tematica, è “Sulla Natura e la Società”.

What, How & for Whom (Zagabria, Croazia), visiting professor quest'anno di MANUFATTO in SITU, è un collettivo curatoriale formatosi nel 1999 e con sede a Zagabria e Berlino. I suoi membri sono Ivet Curlin, Ana Dević, Nataša Ilić e Sabina Sabolović, e il designer Dejan Kršić. WHW fa progetti di produzione, espositivi ed editoriali e dirige lo spazio indipendente Galleria Nova di Zagabria. Cosa, come e per chi, sono le tre domande fondamentali di ogni organizzazione economica, riguardano la progettazione, l'ideazione e realizzazione di interventi culturali, nonché la produzione e la distribuzione di opere d'arte e la posizione dell'artista nel mercato del lavoro. Queste domande formano il titolo del primo progetto di WHW dedicato al 150° anniversario del Manifesto del Partito Comunista, nel 2000 a Zagabria che divenne il motto del lavoro di WHW e il titolo della mostra collettiva.
Altre mostre curate di recente includono: 11 ° Biennale di Istanbul What Keeps Mankind Alive, Istanbul, 2009; Hungry Man, Reach for the Book. It Is a Weapon, Printed Matter, New York, 2010; Ground Floor America, Lakeside, Lakeside – Klagenfurt e Den Frie – Copenhagen, 2010; Art Always Has Its Consequences, ex edificio di MOCA Zagabria, 2010; One Needs to Live Self-Confidently…Watching, padiglione croato a 54 ° Biennale di Venezia, 2011; Details, Bergen Kunsthall, 2011; Second World,, autunno stiriano, Graz, 2011; How Much Fascism? BAK, Utrecht e Extra City, Antwerp, 2012, Dear Art, Museum of Contemporary Art Metelkova, Lubiana, 2012, e Calvert 22, London, 2013. Nel 2013-14 WHW sarà curatore della prossima edizione di Meeting Points,, un evento multidisciplinare internazionale che si svolge ad Anversa, Beirut, Il Cairo, Hong Kong, Vienna e Zagabria, e lavora su un progetto di collaborazione a lungo termine Beginning as well as we can (How do we talk about fascism?). Nel 2014 WHW curerà lamostra Really Useful Knowledge nel Museo Reina Sofia di Madrid.
WHW è stato il primo destinatario del Premio Igor Zabel per la Cultura e Teoria (2008), premiato in riconoscimento delle attività culturali legate al Sud Europa centrale e orientale.

MANUFATTOinSITU è nato nel 2007 proprio con l'intento di contribuire alla rigenerazione di un paesaggio sottoposto ad un forte spopolamento a seguito soprattutto degli eventi sismici del '97. La zona, riconosciuta quale Parco naturalistico e tematico nel Piano Regolatore Generale vigente, diventa luogo deputato per l'esperienza formativa della residenza, dell'incontro diretto con la natura e il contesto sociale e con la pratica artistica. Tutor nelle passate edizioni sono stati gli artisti Hidetoshi Nagasawa (2007), Mario Airò (2008), Tania Bruguera (2009), docenti vari (2010), A Constructed World (2011), Raqs Media Collective (2012).

MANUFATTO IN SITU progetto di associazione VIAINDUSTRIAE a cura di Emanuele De Donno
coordinamento Laura Colini, Emanuele De Donno
organizzazione Giulia Filippi, Elisabetta Pergolari, Alice Mazzarella, Simonetta Mignano, Luca Pucci, Mael Veisse
direzione artistica e conduzione del workshop WHAT, HOW & for WHOM
artisti/curatori selezionati Silvia Colombo, Chiara Corica, Jule Korneffel, Giusy La Licata, Lorenzo Misia, Fabrizio Perghem, Valeria Raho, Giulio Scalisi, Nives Scotto, Giulia Spreafico, Hannah Stearn, Gabriel Stöckli.

ospiti e visite operatori nel workshop: Pietro Gaglianò (curatore), Franco Troiani (artista/operatore culturale STUDIO A'87), Maurizio Coccia (curatore Palazzo Lucarini contemporary Trevi), Aldo Grazzi (artista, docente Accademia Belle Arti di Venezia), Myriam Laplante (artista)

info: info@viaindustriae.it tel. 074267314 mob.3495240942

manUfatto in sitU 7 laboratorio nel paesaggio Cancelli
Workshop per artisti e curatori nel Parco per l’Arte in Cancelli di Foligno (PG)
Dal 31 agosto al 8 settembre 2013
visiting professor What, How & for Whom (Zagabria, Croazia)
inizio lavori sabato 31 agosto 2013 ore 15,00, Cancelli di Foligno (PG) e varie sedi
progetto a cura di associazione VIAINDUSTRIAE in collaborazione con Comunanza Agraria di Cancelli
patrocinio e contributo del Comune di Foligno
Programma appuntamenti pubblici
– inaugurazione e presentazione finale dei lavori degli artisti partecipanti
domenica 8 settembre 2013 ore 18,00 Cancelli di Foligno (PG), Locanda dei due Apostoli
A seguire cena conviviale con gli artisti alla Locanda

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!