Elezioni in Valnerina, tra conferme e novità | A Preci vince Messi, a Norcia Alemanno LA DIRETTA - Tuttoggi

Elezioni in Valnerina, tra conferme e novità | A Preci vince Messi, a Norcia Alemanno LA DIRETTA

Sara Fratepietro

Elezioni in Valnerina, tra conferme e novità | A Preci vince Messi, a Norcia Alemanno LA DIRETTA

Al voto i comuni di Cerreto di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Preci, Sant'Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano e Vallo di Nera
lunedì, 27/05/2019 - 15:38

Condividi su:


Elezioni in Valnerina, tra conferme e novità | A Preci vince Messi, a Norcia Alemanno LA DIRETTA

Aggiornamento alle 17.20 – A Preci Massimo Messi vince per 19 voti sul sindaco uscente Pietro Bellini. Il candidato di Uniti per Preci agguanta il 51,84% delle preferenze contro il 48,16 di quello di Insieme per Preci.

A Norcia nessun dato ufficiale ancora, ma secondo quanto trapela dalla città di San Benedetto, a vincere è stato il sindaco uscente Nicola Alemanno su Giampietro Angelini.

Aggiornamento alle ore 16.25 – Riconferma a Vallo di Nera per il sindaco uscente Agnese Benedetti (Continuare per crescere), che ha ottenuto 166 preferenze, vale a dire il 66,94% dei voti, contro il 32,66% (81 voti) del suo assessore Andrea Massari (Progetto Vallo di Nera). Un solo voto per la terza lista, l’Altra Italia, che candidava Antonio Tartaglia.

A Cerreto di Spoleto debacle invece per il sindaco uscente Luciano Campana, che ottiene soltanto l’8,44% delle preferenze e nemmeno un seggio. Il nuovo sindaco è Giandomenico Montesi con il 58,81% dei voti. Raggiunge il 32,75% delle preferenze infine Caterina Michelangeli.

A Poggiodomo il nuovo primo cittadino è Emilio Angelosanti: per lui l’81,08% dei voti.  Per Marina Amori il 18,92% mentre l'”intruso” Carlo Stefanelli non ha ottenuto nemmeno un voto.

Plebiscito a Sant’Anatolia di Narco per il sindaco uscente Tullio Fibraroli. Ha conquistato l’84,70% dei voti, contro il 15,3% di Gian Luca Valeriani.

A Scheggino, dove come detto è stata confermata l’unica candidata Paola Agabiti, i voti da lei ottenuti sono stati 299, mentre 7 sono state le schede nulle e 11 quelle bianche.


Otto Comuni della Valnerina al voto per eleggere il nuovo sindaco: Cerreto di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano e Vallo di Nera, con 7 sindaci uscenti in cerca della riconferma.

Uno di loro l’ha ottenuta di fatto già ieri sera: a Scheggino, mentre lo spoglio è ancora in corso, è ufficiale la rielezione del primo cittadino uscente Paola Agabiti, a capo dell’unica lista in lizza a queste amministrative: Uniti per Scheggino. Per lei era necessario soltanto il quorum dei votanti e lo ha ottenuto di gran misura, in attesa di conoscere i voti reali ottenuti. Alle amministrative si è recato alle urne l’80,46% degli schegginesi.

Anche Sellano ha già il suo sindaco. Il primo cittadino Attilio Gubbiotti (Sellano Cresciamo insieme) ha ottenuto il 54,32 delle preferenze contro il 45,68% del suo sfidante Antonio Guerrini.

Nel capoluogo della Valnerina, Norcia, invece, la sfida è tra il sindaco uscente Nicola Alemanno e Gianpietro Angelini, già con la fascia tricolore una ventina di anni fa. A Preci, altro Comune devastato dal terremoto del 2016, in lizza il primo cittadino uscente Pietro Bellini ed il capogruppo di minoranza Massimo Messi.

A Cerreto di Spoleto il sindaco uscente Luciano Campana sfida  Giandomenico Montesi  e Caterina Michelangeli.  Con una sezione scrutinata su 3, Montesi è in vantaggio con il 57,63% delle preferenze, seguito dalla Michelangeli 38,42%, mentre Campana è appena al 3,95%.

A Sellano ci riprova anche il primo cittadino attuale Attilio Gubbiotti contro Antonio Guerrini. Sfida simile a Sant’Anatolia con Gianluca Valeriani che tenta di sfilare la fascia tricolore di Tullio Fibraroli. Sfida a tre nel Comune più piccolo dell’Umbria, Poggiodomo: Emilio Angelosanti, Marina Amori e Carlo Stefanelli. Infine Vallo di Nera vede affrontarsi Agnese Benedetti con Andrea Massari.


Condividi su:


Aggiungi un commento