ECCO IL PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI DEL TRIDUO PASQUALE DELLA DIOCESI DELLA CITTÀ DI FOLIGNO - Tuttoggi

ECCO IL PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI DEL TRIDUO PASQUALE DELLA DIOCESI DELLA CITTÀ DI FOLIGNO

Redazione

ECCO IL PROGRAMMA DELLE CELEBRAZIONI DEL TRIDUO PASQUALE DELLA DIOCESI DELLA CITTÀ DI FOLIGNO

Ven, 22/04/2011 - 10:01

Condividi su:


Mercoledì 20 aprile, alle ore 17, nella cattedrale di san Feliciano, il vescovo di Foligno, monsignor Gualtiero Sigismondi, ha celebrato la messa crismale. Tale celebrazione, che vede tutto il presbiterio diocesano riunito intorno al Vescovo, manifesta l'unità della Chiesa e la comunione tra il Vescovo e i presbiteri, facendo memoria dell'istituzione del sacerdozio e rinnovando le promesse sacerdotali. Il Vescovo ha anche benedetto i tre oli che la liturgia usa in varie celebrazioni: l'Olio degli Infermi, con cui sono unti coloro che soffrono nel loro corpo, l'Olio dei Catecumeni, che ricevono coloro che stanno per essere battezzati, e il Sacro Crisma, olio misto a balsamo profumato usato nel battesimo, nella confermazione e nelle ordinazioni presbiterali e diaconali, oltre che nel rito di dedicazione degli altari e delle chiese.

Ieri sera, alle 18, il Vescovo ha presieduto in cattedrale la messa nella Cena del Signore, durante la quale ha fatto memoria dell'istituzione dell'Eucaristia e compiuto il rito della lavanda dei piedi: al termine la processionalmente verso la chiesa di san Giacomo, dove è stato allestito l'altare della reposizione per l'Adorazione eucaristica che è durata fino a mezzanotte.
Oggi, alle ore 16, sempre in cattedrale, il Vescovo presiederà la Celebrazione della Passione: la liturgia del Venerdì Santo non prevede Celebrazioni eucaristiche, ma solo questa azione liturgica suddivisa in liturgia della Parola, adorazione della Croce e Comunione eucaristica (con le particole consacrate il giorno precedente).
Sabato 23, alle ore 22.30, il Vescovo presiederà in cattedrale la Veglia Pasquale, il vero centro dell'intero anno liturgico. Alla benedizione del fuoco e alla preparazione del Cero pasquale, che si svolgono all'esterno della chiesa, fa seguito la liturgia della Parola che, con una serie di letture, ripercorre l'intera storia della salvezza. Prima della Liturgia eucaristica, il Vescovo benedirà l'acqua e impartirà il Battesimo a sette catecumeni, che hanno chiesto di diventare cristiani in età adulta e che riceveranno anche la prima Comunione.
Domenica 24, Pasqua di Risurrezione, il Vescovo presiederà in cattedrale la Celebrazione eucaristica solenne delle ore 12.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!