Ritorna il Covid19: un nuovo positivo a Trevi. Sperandio striglia i cittadini

Torna il Covid19: un caso a Trevi

Redazione

Torna il Covid19: un caso a Trevi

Sperandio striglia i cittadini e chiede responsabilità e rispetto delle regole per evitare nuove ondate
Mar, 14/07/2020 - 16:17

Condividi su:


Torna il Covid19: un caso a Trevi

C’è un nuovo caso di positività al Covid19 a Trevi. Ad anticiparlo è il sindaco Bernardino Sperandio sulla pagina Facebook ufficiale del Comune, accompagnandolo da una strigliata nei confronti dei suoi concittadini.

Un caso, Sperandio invoca responsabilità

Nessuno sa con certezza come sarà l’andamento epidemiologico del Coronavirus, ciò che sappiamo di sicuro è che siamo ancora in emergenza – scrive SperandioIl rischio è quello di una seconda ondata in autunno e dobbiamo essere pronti ad isolare focolai e impedire che la situazione ci sfugga di mano.  Molto dipende da noi: dai nostri comportamenti, dalla rigorosa osservanza di tutte le prescrizioni utili al contenimento del contagio A Trevi registriamo per lo più cittadini ossequiosi, ma purtroppo riceviamo anche segnalazioni di superficialità e pericolosa non curanza delle norme poste a rispetto della salute pubblica. Per questo organizzeremo maggiori controlli sul territorio“.

Covid19 a Trevi: “Non vanifichiamo gli sforzi”

Intanto da Sperandio un appello a non abbassare la guardia, ad evitare assembramenti in luoghi chiusi, ad indossare la mascherina quando richiesto, a igienizzare le mani e a mantenere la distanza di almeno un metro dalle persone non conviventi. “L’emergenza non è finita, non vanifichiamo gli sforzi fatti fino a qui“.